Carlo Cracco, “Lasciati stupire”: l’invito dello chef non passa inosservato

Carlo Cracco, volto televisivo tra i più amati del settore culinario e chef esclusivo, protagonista di un inequivocabile invito che non passa inosservato: “Lasciati stupire”

Carlo Cracco
Carlo Cracco (Credit Instagram)

La cucina di Carlo Cracco è ricercata ed elegante, originale e raffinata, ma soprattutto riassuntiva di un grande amore per le materie prime e per l’arte culinaria. Passione che il prestigioso chef riversa anche nella sua carriera televisiva, contraddistinta da numerosi programmi di successo dedicati proprio alla cucina. MasterChef, Hell’s Kitchen, Nella mia cucina: una ricetta con Cracco, Junior MasterChef, sono solo alcuni dei titoli a cui ha partecipato con successo, a cui si aggiunge in ultimo Dinner Club, serie televisiva fruibile su Prime Video.

Quest’ultima avventura, ormai alla seconda stagione, segue alcuni ospiti dello spettacolo nella conoscenza di alcune pietanze che devono poi realizzare in seguito a una particolare infarinatura offerta proprio dai massimi esperti locali. Un progetto che si discosta molto dai programmi televisivi che solitamente caratterizzano il settore cooking, rivelando la vena creativa e innovativa di Carlo Cracco.

Personalità che accompagna lo chef anche nell’ambito della ristorazione, specialmente con l’ultima apertura a Portofino datata 2021, in una location mozzafiato posizionata proprio sul porticciolo che affaccia sulla piazzetta e sul golfo del Tigullio. Ed è proprio questa la destinazione protagonista dell’invito che Carlo Cracco rivolge al suo appassionato pubblico su Instagram con una piccola ma efficace dichiarazione.

Carlo Cracco: “Lasciati stupire” a Portofino

Carlo Cracco
Carlo Cracco (Credit Instagram)

Equilibrio e originalità, sperimentazione ed eleganza, sono queste le qualità della filosofia culinaria di Carlo Cracco, artista della cucina, inventore di ricercatezza allo stato puro. L’audacia della sua cucina in alcune occasioni è risultata anche oggetto di qualche dibattito che tuttavia non ha mai perso di considerazione l’elevata qualità che contraddistingue la sua originale proposta.

Non solo per quanto concerne l’ormai affermata e ambita location in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, ma anche per il ristorante a Portofino, immerso in un panorama mozzafiato, con tanto di vista sul golfo del Tigullio e sulla celebre piazzetta. Un’attenzione che rasenta la perfezione quella rivolta alle pietanze servite, come ricorda Carlo Cracco attraverso una storie su Instagram, dove evidenzia “l’amore per gli ingredienti è alla base del nostro lavoro“.

Da Iva, l’esperta che cura l’orto destinato proprio alla cucina di Cracco, con un amore per la terra ormai decennale, ai pescatori di fiducia, che non solo riforniscono di pesce fresco il ristorante, ma della più pregiata qualità del mare che ormai conoscono profondamente. La natura è al centro nel progetto ambizioso e nel contempo prestigioso di Carlo Cracco, che tenta ogni utente con un invito indeclinabile: “Lasciati stupire”.