Chiara Ferragni non ne può fare a meno, l’influencer è una buongustaia

Chiara Ferragni ne va matta, ogni occasione è buona per mangiarla. L’influencer si concede piccoli peccati di gola decisamente gustosi. 

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni

Chiara Ferragni è con il marito Fedez in vacanza in Puglia, i due si stanno godendo un weekend con gli amici in una bellissima masseria. Tanto relax ma anche tanto cibo stanno accompagnando le giornate dell’influencer più famosa al mondo.

Seguita da 24,3 milioni di follower, Chiara è un vero idolo per moltissime persone. Bella, intelligente e lungimirante, ha saputo costruire dal niente un brand divenuto famoso oltre oceano.

Oggi detiene il 100% della sua azienda e può dormire sogni tranquilli. Nel frattempo però mentre i suoi guadagni lievitano, si concede a dei peccati di gola.

Cosa mangia la Ferragni in Puglia?

Ovviamente una buonissima pizza, abbiamo visto più e più volte Chiara intenta a mangiare pizze di tutti i gusti, sia a pranzo che a cena, l’influencer non ne può fare a meno. Tu sai fare la pizza? Scopri insieme a noi la ricetta perfetta.

pizza
Pizza (Foto di Igor Ovsyannykov da Pixabay)

Ingredienti per 2 pizze: 

200 gr di farina manitoba

300 gr di farina 00

300 ml di acqua a temperatura ambiente

35 gr di olio extravergine d’oliva

10 gr di sale fino

5 gr di lievito di birra fresco ( se secco 2 gr)

Potrebbe interessarti anche: Antonino Cannavacciuolo, uno chef che ne sa una più del diavolo

Procedimento: 

Puoi impastare sia a mano che con l’impastatrice, ricordati però di usare una velocità bassa. Sciogli il lievito in un pò d’acqua a temperatura ambiente. Unite le farine in un recipiente e versate il lievito, iniziate ad impastare e un pò per volta aggiungete l’acqua.

Quando avrete versato metà dell’acqua potete aggiungere il sale, impastate ancora aggiungendo sempre l’acqua un pò per volta. Vi si formerà un impasto omogeneo, a questo punto aggiungete l’olio, impastate bene.

Su un piano di lavoro spolverate della farina e trasferite l’impasto qui, quando sarà liscio ed omogeneo sarà pronto. Fatelo riposare in un recipiente coperto da pellicola o da un canovaccio, prima però praticate una croce sull’estremità. Il panetto dovrà lievitare per 2 ore.

Potrebbe interessarti anche: Ambra Lombardo lo mangia con il cuore di panna, a te come piace?

Una volta lievitato potrete stenderlo su una leccarda oleata o rivestita da carta forno, guarnitela come più vi piace e cuocere a 180° per circa 30/40 minuti.