Croccanti e poco unte, la ricetta delle patatine fritte secondo Bonci

Il re della pizza di Roma svela i suoi segreti per preparare delle patatine fritte croccanti ma poco unte. Parola di Gabriele Bonci.

ricette gabriele bonci
Gabriele Bonci (foto da Instagram di @bonci_gabriele)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

A Roma è conosciuto come il re della pizza, stiamo parlando di Gabriele Bonci, chef e pizzaiolo romano appunto che al grande pubblico si è fatto conoscere grazie alla partecipazione alla “Prova del Cuoco” di Antonella Clerici.

Sulla pizza gourmet preparata solo con ingredienti bio, Bonci ha creato la sua carriera anche oltre Oceano, ma da buon cuoco spazia anche in altre direzioni, anche quando si tratta delle più semplici come possono essere le patatine fritte. Curiosi di scoprire la sua ricetta per prepararle in maniera perfetta cioè croccanti e poco unte?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Patatine fritte perfette

Pochi ingredienti e un procedimento niente affatto difficile, la ricetta delle patatine fritte perfette di Gabriele Bonci è più semplice di quanto si possa pensare.

patatine fritte perfette
Patate pelate (foto da pexels di polina tankilevitch)

INGREDIENTI

  • 5 patate a pasta gialla
  • Olio di semi di girasole qb.
  • Sale qb.
  • Acqua qb.

PROCEDIMENTO (circa 15 minuti più tempi di riposo)

Per preparare le patatine fritte seguendo la ricetta di Bonci dovete iniziare sbucciando le patate, quindi lavatele e senza affettarle versatele per qualche minuto in una ciotola con dell’acqua calda.

Nel frattempo, in un’altra terrina versate abbondante acqua fredda, aggiungete del sale grosso e mescolate. A questo punto riprendete le patate e affettatele in maniera molto sottile con una mandolina. Versate le patate nella ciotola con acqua fredda e trasferite in frigo dove dovranno riposare in ammollo per 18 ore (se non avete tempi così lunghi potate immergere le patate per qualche minuto in acqua e ghiaccio per poi tamponarle, ndr).

Quando riprenderete le patate risulteranno accartocciate. Quindi abbondante olio di semi in pentola e potatelo a temperatura.

patate fritte poco unte
Boule di patate fritte (foto da pexels di rebbit-visual)

Quando l’olio sarà pronto, sgocciolate bene le patate, quindi tuffatele nell’olio bollente. Fate cuocere, girandole spesso, fino a quando risulteranno ben dorate. Scolatele su carta assorbente, spostatele in una boule e servitele da sole o con la salsa che preferite, vedrete che più diventano fredde più saranno croccanti.

Gestione cookie