Crostata con crema alla gianduia

PREPARAZIONE: 50 minuti COTTURA: 20 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Crostata con crema alla gianduia
LA PREPARAZIONE

Iniziate con il mescolare con cura la farina e il lievito, mettete su un tavolo da lavoro a fontana, formate un cratere al centro e aggiungete le uova, il burro a pezzettini a temperatura ambiente, un pizzico di sale, lavorate con i polpastrelli e aggiungete poco per volta la panna. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto liscio e uniforme.

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla prendetela dal frigorifero, ammorbiditela con un mattarello e stendetene ¾ ad uno spessore di circa 4-5 mm. Foderate lo stampo del diametro di 24 cm, precedentemente imburrato e infarinato, con la pasta frolla, bordi compresi, bucherellate il fondo con una forchetta e versatevi all’interno la crema alla gianduia.

Stendete la frolla rimasta per ricavarne le strisce di copertura. Formate una sorta di griglia in superficie e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

Al termine della cottura lasciate raffreddare la vostra crostata con crema alla gianduia e prima di servirla spolverate la superficie con lo zucchero a velo. Buon appetito a tutti!

Condividi sui social
Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
(Porzioni 6)

    Per la pasta frolla alla panna:

    • 2 uova
    • 500 g di farina
    • 100 gr di burro
    • 100 ml di panna fresca
    • 100 gr di zucchero
    • Un pizzico di sale
    • Una bustina di lievito

    Per la farcia:

    • Un vasetto di crema alla gianduia

Fai il login e salva tra i preferiti questo post