Crostata ai frutti di bosco

In una versione facilissima questa crostata ai frutti di bosco è una dolce tentazione come merenda e dessert. Si farcisce in un attimo.

Mangiare questo dolce è come stare al fresco in montagna assaporando i frutti che il bosco produce e che sono così deliziosi e stuzzicanti oltre che salutari.

crostata frutti bosco
Crostata ai frutti di bosco – CheCucino.it

La crostata ai frutti di bosco è una torta buonissima e in questa versione troviamo due opzioni di farcitura che sono un’alternativa alla classica.

Solitamente a far da ripieno al guscio di pasta frolla che costituisce la base c’è la crema pasticcera. Ma non è l’unico modo in cui si può farcire.

Per dare anche un tocco di colore diverso e un aroma a tutto tondo dei frutti di bosco che non fanno solo da decorazione, ma sono parte integrante del sapore del dolce, possiamo scegliere tra due modi.

Il primo, che è anche il più facile e veloce,  è usare la marmellata ai frutti di bosco, per cui servirà solo spalmarla.

Il secondo invece consiste nel creare una purea dolcificata con i frutti lasciandone sempre una buona manciata interi per fare il motivo decorativo che più ci piace.

CROSTATA AI FRUTTI DI BOSCO

Se amate alla follia questi frutti spesso mixati insieme non potete non provare anche la mousse di frutti di bosco, un dolce al cucchiaio raffinato ed elegante perfetto per una cena speciale.

Più rustico e informale invece è la torta morbida con ricotta e frutti di bosco, una delizia cremosa che va bene fin dalla colazione.

crostata frutti bosco
Frutti di bosco – Canva – CheCucino.it

PREPARAZIONE: 10 minuti  + 30 minuti di riposo

COTTURA: 20 -25 minuti

PORZIONI: per uno stampo da 20 cm

INGREDIENTI 

Per la pasta frolla:

  • 200 g di farina 00
  • 90 g di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • 75 g di zucchero a velo
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura:

  • Prima opzione : Marmellata di frutti di bosco q.b.
  • Seconda opzione: 300 g di frutti di bosco; qualche cucchiaio di zucchero semolato; succo di 1/2 limone

PROCEDIMENTO

  1. Per fare la pasta frolla per prima cosa bisogna lavorare la farina con lo zucchero a velo e il burro, che deve essere freddo, tagliato a tocchetti.
  2. Procedere a lavorare velocemente i due ingredienti con la punta delle dita e ottenere così un composto sabbioso.
  3. Incorporare la scorza grattugiata del limone, il pizzico di sale e i tuorli d’uovo impastando fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e compatto.
  4. Quindi avvolgerlo nella pellicola per alimenti e lasciarlo in frigorifero per 30 minuti a riposare.
  5. Trascorso il tempo di riposo con il mattarello stendere la pasta frolla su un piano di lavoro leggermente infarinato e rivestire una tortiera delle dimensioni indicate leggermente imburrata.
  6. Bucherellare il fondo con una forchetta e passare alla cottura in forno statico a 180° per 20 – 25 minuti o in modalità ventilata a 170° per lo stesso tempo.
  7. Se si sceglie la modalità di farcitura con i frutti di bosco freschi o surgelati nel frattempo metterne 3/4 in padella con il succo del limone e qualche cucchiaio di zucchero e lasciarli cuocere a fuoco medio-basso finché si sfaldano un pò.
  8. Poi frullarli con un mixer ad immersione. Così, una volta pronta la base della crostata riempirla e livellare e poi decorare con i frutti di bosco freschi.
  9. In alternativa spalmare la marmellata di frutti di bosco uniformemente e completare con la decorazione.
crostata frutti bosco
Bucherellare la pasta frolla – Adobestock – CheCucino.it

CONSIGLI

La crostata ai frutti di bosco si conserva bene sotto una campana di vetro per dolci per un paio di giorni, ma se il clima è caldo meglio metterla in frigorigero nella parte meno fredda.

Gestione cookie