Crostata ubriaca ripiena con uva e vino, il dolce dal gusto intenso e squisito

La crostata ubriaca è deliziosa, la farcia è a base di uva e vino. Due gusti intensi uniti per dare vita ad un dolce irresistibile  

Crostata uva
Crostata -foto pixabay la-fontaine

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sapete cos’è la crostata ubriaca? Si tratta di un dolce davvero incredibile e gustoso. La preparazione è semplice e il risultato è incredibile a dir poco.

La farcia di questa torta è fatta di uva e vino e ricorda molto i biscotti a base di mosto siciliani, si chiamano mostaccioli e sono davvero un’eccellenza della regione.

Questa crostata è davvero unica e il suo sapore è irresistibile. Dovete assolutamente provare a farla perché non ve ne pentirete affatto.

Ingredienti e preparazione della crostata ubriaca

Vediamo come si prepara la crostata ubriaca in poco tempo e facilmente.

Crostata uva e vino
Crostata-foto instagram @ipasticcinidinina.it

INGREDIENTI (12 porzioni)

Per il ripieno

  • 90 gr Vino rosso
  • 250 gr Uva paglieri
  • 6 Cucchiai zucchero di canna
  • 1 Bustina vanillina
  • 1 Fette biscottate

Per la pasta frolla

  • 100 gr Burro
  • 250 gr Farina
  • 100 Zucchero
  • Sale
  • Scorza di 1 limone
  • 5 gr Lievito per dolci
  • 2 Uova
  • Qualche goccia di succo di limone

Per decorare

  • Zucchero di canna
  • 10 Acini di uva
  • Pan grattato
  • Latte

PREPARAZIONE (3 ore e 10)

Come prima cosa, lavare l’uva e poi tagliare gli acini a metà e togliere i semi. Lasciare poi da parte 10 acini interi per la decorazione.

Raccogliere poi l’uva in una padella e aggiungere 5 cucchiai di zucchero di canna e 90 gr di vino rosso dolce. Cuocere per 10 minuti senza coperchio e scolare. Raccogliere il succo in un contenitore e versare poi l’uva in una ciotola.

Rimettere poi il succo nella padella e portare sul fuoco basso. Aggiungere una bustina di vanillina e un cucchiaio di zucchero di canna. Quando si sarà ritirato spegnere il fuoco e vedrete che si sarà formato uno sciroppo.

Versare quindi lo sciroppo nella ciotola con l’uva e aggiungere due fette biscottate ridotte in polvere. Mescolare e poi lasciare riposare.

Intanto preparare la frolla, setacciare quindi 25 gr di farina raccogliendola in una ciotola e poi aggiungere il burro morbido e mescolare con le mani per ottenere un impasto sabbiato. Successivamente aggiungere lo zucchero, la scorza di limone, il sale e anche 5 gr di lievito.

Rompere poi due tuorli e uno intero a parte e aggiungere un pizzico di sale e qualche goccia di limone. Sbattere leggermente le uova con la forchetta e poi mescolando sempre con la forchetta aggiungerle a filo all’impasto.

Mescolare poi fino a che sarà possibile e finire a mano lavorando in modo veloce e ottenendo un impasto soffice ed omogeneo. Avvolgere poi con la pellicola e mettere in frigo per due ore.

Una volta trascorso il tempo necessario togliere 200 gr di frolla e tenere da parte. Stendere poi il resto della frolla dandogli uno spessore di un cm e mezzo e sistemarla poi in una teglia dal bordo basso da 22 cm già foderata con la carta da forno.

Tagliare poi gli eccessi e bucherellare la base con una forchetta e cospargere poi con una manciata di pangrattato e versare infine la farcia.

Crostata uva
Crostata-foto instagram @ipasticcinidinina.it

Stendere il ripieno in modo omogeneo e a questo punto tagliare a metà gli acini messi da parte prima e privarli dei semi. Distribuire poi sopra l’uva con la parte tonda rivolta verso l’alto riempiendo tutto il cerchio e lasciando un piccolo spazio dal bordo.

Stendere poi la frolla e ricavare un disco da appoggiare sopra l’uva facendo un pò di pressione in modo da esaltare il motivo a bolle.

Fare poi dei fiorellini sparsi con uno stuzzicadenti e spennellare con il latte e poi cospargere con lo zucchero di canna. Cuocere poi la crostata ubriaca in forno ventilato a 160° per 30 minuti.