Il detox esiste davvero? Ce lo spiega il chimico Dario Bressanini. Come smontare i falsi miti

Ecco come sfata alcuni miti il chimico Dario Bressanini: il detox esiste davvero? Scopriamo alcune curiosità legate al mondo dell’alimentazione.

Dario Bressanini
Dario Bressanini (Foto Facebook @Dario Bressanini)

Quanti di voi sanno che i carboidrati la sera fanno male, che il cioccolato fa dimagrire o che l’acqua e limone fanno bene la mattina? Credo in molti!

Dario Bressanini è un chimico e docente universitario nonché scrittore di successo, che nell’ultimo anno è diventato sempre più presente nei social grazie ai suoi video.

Ha saputo legare la chimica alla cucina sperimentando ricette e creando piatti gustosi nonostante non sia il suo impegno principale. Vanta collaborazioni come quella con Cristina Bowerman e Gianluca Fusto.

Vediamo, nel dettaglio, cosa dice Dario Bressanini sulla questione detox, diete, km zero e molto altro ancora.

Dario Bressanini: detox, diete, caroboidrati, falsi miti smontati!

Il chimico Dario Bressanini ha distrutto falsi miti come ad esempio il detox, il bio, i prodotti a km zero e molto altro ancora.

chimico Dario Bressanini smonta falsi miti detox
Dario Bressanini (Foto Facebook @Dario Bressanini)

Per quanto riguarda il detox, in un’intervista, è stato molto chiaro: “Fuffa: non vuol dire niente. Il fegato e i reni sono gli organi preposti al detox. Non c’è niente da detossificare: se tu fossi intossicato dovresti andare al pronto soccorso e non berti l’acqua con lo zenzero”.

Molto chiaro nel concetto! Il chimico ha mostrato anche un certo risentimento verso quelle influencer, seguite da giovani ragazze, che passano messaggi inesatti.

In uno dei suoi tanti video, Dario bressanini, ha sfatato credenze popolari che quasi tutti conosciamo o ci capita di dire.

Secondo il chimico, la cosa più importante è quanto si mangia nell’arco di una giornata, di una settimana o di un mese.

Per cui mangiare carboidrati la sera e un secondo di carne o pesce a pranzo, non è sbagliato. L’importante è non esagerare.

Stessa cosa per il cioccolato fondente che fa dimagrire o per l’ananas che brucia i grassi oppure per l’acqua e limone che fa bene se bevuta la mattina.

Leggende urbane che girano sui social network e che secondo Bressanini favoriscono una risposta immediata e semplice ad uno stato di malessere che una persona prova, ma non sono miracolose.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Spuntini, perché sono fondamentali per la dieta? Quanti farne e cosa mangiare

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mangiare dolci anche se si è a dieta: quali scegliere e quando gustarli

Se siete curiosi di sapere altro o di conoscere un punto di vista scientifico sui miti o credenze popolari, allora non vi resta che seguirlo sui social.