Spuntini, perché sono fondamentali per la dieta? Quanti farne e cosa mangiare

Tra colazione e pranzo e tra pranzo e cena è normale sentire i borbottii dello stomaco per la fame. È giunto dunque il momento di uno spuntino. Ma sapete cosa mangiare e quando? Se la risposta è negativa, andiamo a scoprirli insieme!

spuntino
spuntino (foto di Rido da Adobe Stock Photo)

L’ormai notissima dieta dei 5 pasti è probabilmente il modo più consigliato per alimentarsi in salute: colazione, spuntino, pranzo, merenda (altro spuntino) e cena.

Gli spuntini servono dunque a rispondere al bisogno di placare la fame senza strafare con una vivanda completa. D’altro canto devono anche fornire le energie necessarie per arrivare al prossimo pasto.

Se non sapete cosa mangiare o a che ora farlo, continuate a leggere l’articolo.

Cosa e quando mangiare per gli spuntini

Non esistono orari precisissimi per effettuare questo pasto però vi sono delle fasce orarie consigliate: per la mattina tra le 10 e le 12 mentre per il pomeriggio dalle 16 alle 18.

ricetta focaccia alla yogurt greco
Bowl di yogurt greco (foto di Igor da AdobeStock)

Lo yogurt è uno dei migliori snack dietetici. Quello greco in particolare, contenendo pochissimi grassi, è ottimale per spezzare la fame senza esagerare con le calorie.

Se però questo alimento non vi sazia abbastanza, potrete coadiuvarlo con fiocchi d’avena, frutta secca o fresca o anche cereali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calo di zuccheri: 4 spuntini ipocalorici per soddisfare la voglia di buono

Cracker integrali con fesa di tacchino

Questa è una soluzione ottimale qualora si preferisca il salato al dolce. I cracker integrali, così come la fesa di tacchino, contengono pochissime calorie e sono in grado di placare la fame.

Un consiglio importante è quello di variare il più possibile e di non esagerare mai con le dosi per i vari spuntini.

Frutta fresca

Frutta: quale evitare per dimagrire
(Foto da Pixabay diapicard)

Per la frutta ci sono due valide alternative: la prima è quella di preparare in casa delle ottime centrifughe e portarle a lavoro, o dovunque con una borraccia. Esse consentono di fornire moltissime energie al corpo per arrivare senza problemi ai pasti principali.

La seconda opzione è quella di mangiarla a fette o a spicchi: cercate però di acquistare la frutta bio e di stagione. Si tratta della scelta più salutare in commercio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Spuntini salva dieta, a lavoro o a merenda: poche calorie amiche della salute

Barrette proteiche

Le barrette proteiche sono comodissime: basterà portarsene una dietro nella borsa o in uno zaino e scartarla. Inoltre vi sono in commercio numerosissimi gusti disponibili. In più contengono poche calorie ma sono ultra proteiche. 

Cioccolato fondente

È dimostrato da ormai frequenti studi che l’assunzione di cioccolato fondente aiuti a dimagrire e faccia bene all’organismo.

In più contenendo elevate quantità di serotonina, aiuta a innalzare l’umore. Sarete più felici dunque sia per il gusto che per le proprietà nutrizionali.