Ecco cosa succede se bevi due tazzine di caffè al giorno

Ecco cosa succede se bevi due tazzine di caffè al giorno

Le ricerche sul caffè non finiscono mai e sono sempre in continuo aumento proprio perché il caffè è una bevanda che è sempre più inserita nella nostra vita quotidiana e nelle nostre abitudini alimentari.

Per-perdere-peso-correggi-il-caffè-del-mattino-con-il-burro-770x470

Molti dicono che il caffè sia nocivo per il nostro organismo, altri affermano il contrario. A chi dobbiamo credere?

La ricerca condotta dalla Hopkins University afferma che due tazzine di caffè espresso al giorno porterebbe benefici alla memoria a lungo termine, tutto questo accade dopo 24 ore dall’assunzione della bevanda.

La caffeina quindi ha la capacità di fissare i ricordi rendendoli sempre più resistenti e difficili da dimenticare.

Questa ricerca è stata condotta su 100 soggetti, queste 100 persone sono state sottoposte ad un test: hanno dovuto osservare alcune immagini prima di assumere o un placebo o una pillola contenente quantità di caffeina pari a due espressi.

Il giorno dopo i due gruppi sono stati chiamati a riconoscere le immagini e il gruppo che aveva assunto caffeina ha dimostrato capacità mnemoniche di gran lunga maggiore rispetto a chi aveva assunto un placebo.

Questa ricerca è stata una vera e propria rivoluzione poiché tutti gli studi precedenti somministravano la caffeina prima del test e mai dopo, in questo modo non era chiaro se il miglioramento fosse legato agli effetti della sostanza su attenzione, messa a fuoco dell’immagine e quant’altro.

Invece in questo modo escludiamo tutti questi effetti poiché la caffeina è stata assunta dopo l’esperimento, dunque il miglioramento è legato alla memoria e a nient’altro.

Gli effetti del caffè sulla memoria potrebbero interessare chi è impegnato nello studio di malattie degenerative come ad esempio l’Alzheimer, se tutto questo fosse vero il caffè sarebbe un valido aiuto per contrastare questa malattia ma soprattutto una spinta in più per continuare le ricerche.

Che ne pensate?

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post