Fritto, che passione! 3 ricette fritte per le serate tra amici

Fritto, che passione! Il metodo di cottura più amato in 3 ricette semplici e golosissime, da far venire l’acquolina in bocca.

fritto
foto YouTube

Il fritto appassiona grandi e piccoli e cosa c’è di meglio nelle sere d’estate che gustare un’ottimo fritto con gli amici?

Non solo al ristorante però, ci sono infatti mille ricette per utilizzare questo famoso metodo di cottura anche a casa con ottimi risultati!

Andiamo a vedere 3 ricette fritte super golose per stupire le vostre tavolate!

Fritto, 3 ricette: Frittelle di parmigiano

fritto
foto YouTube

Ingredienti

100 g di farina 00
100 ml di acqua gassata
60 g di parmigiano reggiano
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di lievito istantaneo per preparazioni salate
Olio di semi di arachide
Sale

Preparazione

Mettete in una ciotola la farina setacciata insieme al sale e all’olio extravergine di oliva, poi unite l’acqua frizzante freddissima di frigo e girate velocemente con una frusta a mano in modo da creare una pastella liscia e omogenea.

Unite anche il parmigiano grattugiato e il lievito in polvere per torte salate e mescolate ancora.

Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola e, quando sarà caldo, mettete a friggere le frittelle di parmigiano al massimo 5 alla volta in modo che non si attacchino in cottura.

Fate friggere le frittelle di parmigiano per qualche minuto fino a che saranno dorate, scolatele su carta assorbente e servitele ben calde.

Potrebbe interessarti anche ->Lo gnocco fritto: la ricetta velocissima per l’aperitivo sfizioso 

Salvia fritta

Ingredienti

18 foglie di salvia
100 g di farina 00
100 ml acqua gassata (fredda)
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
Sale

Preparazione

Lavate bene le foglie di salvia e asciugatele delicatamente, dopodiché preparate la pastella all’acqua mettendo in una ciotola la farina e il sale.
Fate un buco al centro della farina e mettete l’olio extravergine di oliva.

Iniziate a girare con una forchetta e unite a poco a poco tutta l’acqua frizzante freddissima di frigo mescolando velocemente.

Finite di mescolare con una frusta a mano in modo da ottenere una pastella liscia e omogenea ma soprattutto senza grumi.

Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola e quando sarà ben caldo e pronto alla frittura immergete le foglie di salvia nella pastella all’acqua frizzante.

Scolate leggermente le foglie di salvia dalla pastella in eccesso e mettetele a friggere per pochi minuti, solamente fino a che risulteranno dorate.

Scolate la salvia fritta e servitela sempre ben calda e appena fritta.

Frittelle mele e ricotta

Ingredienti

250 g di ricotta
250 g di farina 00
50 g di fecola di patate
180 g di zucchero
50 ml latte
2 uova
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
1 Mela
Olio di semi di arachide
Zucchero

Preparazione

Mettete in una ciotola la ricotta e lo zucchero e mescolate, poi unite le uova e il latte e amalgamate tutto il composto; per ultimo unite la farina, la fecola e il lievito setacciati.

Amalgamate il composto a poco a poco in modo da non creare troppi grumi ma sempre con il cucchiaio.

Sbucciate e tagliate a quadretti la mela e uniformatela alla pastella delle frittelle.

Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una padella e, quando sarà ben caldo, mettete a friggere il composto per le frittelle a cucchiaiate.

Fate friggere le frittelle per pochi minuti fino a che saranno dorate e cotte.

Scolate le frittelle mele e ricotta su carta assorbente e passatele subito nello zucchero semolato. Servite ben calde!

Potrebbe interessarti anche -> Come preparare il baccalà fritto: basteranno pochi minuti