Come preparare il baccalà fritto: basteranno pochi minuti

0
14
frittelle baccalà
Come preparare frittelle di baccalà

Un procedimento semplice e veloce per cucinare il baccalà fritto: sarà un impasto leggero e con delle spezie che renderanno tutto più buono

frittelle baccalà
Frittelle di baccalà: come prepararle in pochi minuti

State pensando ad un antipasto facile e veloce per la vostra cena tra amici? O forse state solo pensando a cosa mangiare questa sera che siete da soli a casa? Bene, in ogni caso, ci sentiamo di consigliarvi un po’ di pesce. Pesce di buona qualità ed anche abbastanza economico. Cucinato così come ve lo proponiamo in questo articolo, avrà un sapore inimitabile e non saprete più resistergli. Così, siamo sicuri, lo proporrete anche in altre occasioni. Prepararlo è davvero facilissimo: ci metterete pochi minuti e sarà un vero e proprio gioco da ragazzi. Una ricetta semplice e gustosa! Pronti?

Baccalà fritto: come prepararlo in pochi minuti

Innanzitutto, vediamo quali sono gli ingredienti che ci occorreranno per questa facilissima ricetta:

  • 450 g di baccalà dissalato
  • un pò di prezzemolo
  • 2 g di lievito instantaneo
  • 150 g di farina 00
  • 200 ml di acqua gassata freddissima
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • olio di semi di arachide per friggere

Queste dosi sono perfette per 4 persone.

PROCEDIMENTO: 

Bene, adesso vediamo insieme come si fa! Dopo aver dissalato il baccalà, provvedete a tagliarlo con cura e togliervi la buccia. Usate un coltello affilato e formate dei pezzetti piccoli o delle striscioline di pesce. A questo punto, passatelo in una ciotola. Poi, prendetene un’altra e versate all’interno la farina setacciata, poi unite il lievito,versate l’acqua ghiacciata e lavorate con una frusta a mano. Otterrete un impasto omogeneo dopo qualche minuto. A questo punto, passateci dentro il baccalà e condite con le spezie che vi abbiamo indicato. Lasciate riposare il tutto per almeno mezz’ora. Poi, procedete con la frittura. In una pentola abbastanza capiente lasciate riscaldare l’olio fino ad arrivare ad un’alta temperatura. Immergetevi il baccalà in pastella lasciando colare prima un po’ di impasto altrimenti l’olio si raffredderà. A cottura finita, mettete tutto su un piatto che prima avete coperto con fogli di carta assorbente: così si sentirà meno il sapore d’olio.