Frutta e verdura per combattere le rughe: ecco cosa mangiare

Frutta e verdura per combattere le rughe: ecco cosa mangiare

Dopo i 50 anni è più che normale che il viso mostri i segni del tempo e veda sorgere qualche ruga. In tanti, uomini e donne, ricorrono a creme antirughe molto costose, ma la scienza ha dimostrato che non c’è nulla di meglio che una sana e corretta alimentazione per avere una pelle più giovane.

Il segreto è mangiare tanta frutta e verdura, oltre al pesce, ma gli effetti positivi si notano soprattutto sulle donne che hanno una cute più sottile rispetto a quella maschile e con meno densità di collagene e quindi più soggetta alle tante odiate rughe.  A evidenziarlo è uno studio dell’Erasmus Medical Centre di Rotterdam, pubblicato sul Journal of the American Academy of Dermatology.

Secondo questo studio le donne che consumano con regolarità questi alimenti, ricchi di vitamine e flavonoidi che proteggono dall’invecchiamento e stimolano la produzione di collagene, hanno meno segni del tempo dopo i 50 anni. Gli studiosi hanno svolto un’indagine su 2.700 persone tra uomini e donne oltr ei 50 anni, sottoponendole ad una scansione facciale 3D per contare il numero di rughe. Il risultato ha dimostrato che le donne che consumavano più frutta fresca, verdure  e pesce avevano un minor numero di rughe. Al contrario, quelle che mangiavano regolarmente grandi quantità di carne rossa, pane, dolci, o consumavano alcol e avevano il vizio del fumo.

Frutta e verdura: quale scegliere per un effetto antiage

 Melograno – Ricchissimo di antiossidanti, contiene sostanze che aiutano a mantenere la pelle liscia e perfetta. Il contenuto di acidi grassi essenziali favorisce la rigenerazione cellulare e la riparazione della pelle. Inoltre aiuta l’organismo a trattenere e conservare il collagene, il tessuto connettivo che serve a mantenere i nostri tessuti tonici e giovani.

Salmone – Contiene vitamina E, che combatte l’invecchiamento delle cellule e dona tonicità ai tessuti, oltre a fermare i radicali liberi. Grazie agli Omega 3 potrete avere una pelle più giovane, elastica e liscia.

Mirtilli – Sono l’alimento più ricco di antiossidanti e contrastano l’azione dei radicali liberi, causa dell’invecchiamento. Contengono vitamina C e A, importanti per preservare il collagene, responsabile della rigenerazione cellulare.

Spinaci – Sono ricchi di vitamina A, vitamina C, di folati che aiutano la crescita dei tessuti ed evitano lo stress fisico e mentale. Grazie al contenuto di antiossidanti, gli spinaci – specialmente se cotti – aiutano la pelle a mantenersi sempre giovane e tonica. In realtà tutti gli ortaggi con foglia verde scuro come carciofi, cavoli e broccoli possiedono interessanti proprietà anti invecchiamento. Dovrebbero essere mangiati minimo tre volte a settimana per sfruttare appieno i loro benefici.

Agrumi – Sono ricchissimi di vitamina C che ci aiuta a combattere l’invecchiamento della pelle da raggi UV, ha un forte potere antiossidante e favorisce la produzione di collagene.

Latte di mandorla – È ricchissimo di vitamina E, un antiossidante naturale, che ostacola l’invecchiamento cellulare. Inoltre apporta vitamina D, vitamina A, Omega-6, zinco, calcio, ferro e magnesio. Il contenuto calorico è molto basso, quindi bevetene un bicchiere a colazione senza sensi di colpa.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post