L’eccesso di nutrienti può danneggiare la salute

L’eccesso di nutrienti può danneggiare la salute

Quando si tratta di mangiare cibi sani, pensiamo che più è e meglio è. Tuttavia assumere troppe sostanze nutritive potrebbe arrecare alcuni effetti dannosi. Antiossidanti e sostanze nutritive come il selenio e gli antiossidanti possono devastare i nostri corpi se consumati in eccesso e portare a spasmi muscolari e perdita di capelli e unghie. Inoltre, una dieta sana richiede un equilibrio e bisogna capire quanto effettivamente è necessario. ‘Daily Mail Online’ ha rivelato alcuni alimenti ricchi di sostanze nutritive che possono essere dannosi se si esagera.

CANNELLA

Una spolverata di cannella per aggiungere un po’ di dolcezza al cibo o alle bevande non è dannosa per la salute. In effetti, è stato dimostrato che piccole quantità di spezie riducono il rischio di diabete, cancro e malattie cardiache. Tuttavia, ci sono due tipi di cannella con diversi effetti sulla salute: Cassia, che è il tipo più comunemente usato, e Ceylon che ha un sapore più leggero e meno amaro. La cassia è il tipo che si trova più spesso nei supermercati perché è più economico del Ceylon. La cassia contiene elevate quantità di un composto chiamato cumarina, che gli studi hanno dimostrato possono causare tossicità epatica e danni, nonché aumentare il rischio di cancro.

TONNO PINNA GIALLA IN SCATOLA

Il tonno ha dimostrato di essere una grande fonte di proteine ​​oltre ad essere ricco di ferro e vitamine del gruppo B. Quello Pinna gialla è spesso considerato il tipo migliore a causa della sua elevata quantità di acidi grassi omega-3 utili per la salute cardiovascolare. E anche se fresco è il migliore, può essere altrettanto buono se conservato in scatola.  Ma c’è una differenza significativa: il tonno albacora in scatola può contenere quantità maggiori di metilmercurio rispetto ad altri tipi di tonno. L’esposizione a lungo termine al mercurio può causare tremori, problemi alla vista e problemi di memoria e può potenzialmente portare a danni permanenti al cervello e ai reni. Bisogna stare attenti a scegliere una varietà di tonno in scatola senza un alto contenuto di sodio. Consumare troppo sodio può portare a pressione alta e aumentare il rischio di malattie cardiache.

CAFFÈ

Diversi studi hanno dimostrato che il caffè contiene antiossidanti, che promuove la salute del cuore e aiuta a combattere il diabete di tipo 2. I ricercatori dicono che una tazza di caffè può anche ridurre il rischio di demenza e malattie del fegato. Tuttavia, una tazza da 23 cl contiene tra 100 mg e 150 mg di caffeina e la dose consigliata giornaliera è di 400 mg. L’eccesso di caffeina può liberare serotonina e noradrenalina, neurotrasmettitori eccitatori che possono aumentare la reattività nei muscoli e nei nervi e causare nervosismi, aumento della frequenza cardiaca o contrazioni oculari.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post