Legumi, con queste spezie sono superlativi e si digeriscono meglio: cosa devi sapere

I legumi sono alimenti molto amati, fonti proteiche scelte in particolare dai vegetariani. Tuttavia spesso sono difficili da digerire: ecco come ovviare a questa criticità.

Legumi: grazie alle spezie sono più digeribili
Legumi (Pixabay foto di Ulleo)

Nutrienti, dal sapore inconfondibile e dalla grande versatilità. I legumi sono alimenti proteici molto amati, fonte di energia per l’organismo.

Scelta presente nei menù vegetariani e vegani, in sostituzione delle fonti animali, sono ideali sia in accompagnamento di un primo, come pasta e riso, ma anche come secondo, con le verdure o proposti in polpette vegetali.

Molto gustosi, ricchi di ferro e calcio, su alcuni soggetti tuttavia possono risultare difficili da digerire. In particolare dopo averli consumati si può riscontrare un fastidioso gonfiore addominale a causa della loro capacità di fermentazione e alla presenza al loro interno di zuccheri, quali  raffinosio, stachiosio e verbascosio.

Esistono tuttavia degli accorgimenti per diminuire questo effetto, riuscendo così a consumarli in serenità.

Legumi: gli alleati per consumarli senza gonfiarsi

Se in primo luogo un rimedio per rendere più digeribili i legumi potrebbe essere quello di metterli in ammollo nell’acqua ore prima di assumerli, la tavola offre altri alleati in questa missione.

polpette piselli patate ricetta facile veloce
Piselli freschi per polpette con patate (Foto di Rajesh Balouria da Pixabay)

Si tratta delle spezie, grazie alle quali è possibile ridurne la fermentazione. Queste vanno utilizzate in accompagnamento dei legumi durante la fase di cottura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Insalata di cous cous con legumi di stagione, ottima anche come schiscetta

Nella lista di quelli da utilizzare spiccano lo zenzero, l’alloro, l’origano, la menta e il basilico.

Aggiungendo uno di questi nell’acqua della cottura se ne ridurrà notevolmente gli effetti indesiderati. Altra strategia è quella di accompagnarli come condimento: tutto questo va fatto gradualmente.

Infatti se da zero si parte a mangiare molti, si potrebbero riscontrare diversi fastidi: è importante far abituare il corpo con gradualità a questi alimenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Pasta di legumi fatta in casa. Per un primo piatto che piace alla tua dieta

Pasta fagioli e ceci ricetta smart
Ceci (Foto di HandmadePictures AdobeStock)

Nel caso si consumino legumi in scatola è di vitale importanza risciacquarli al meglio prima di consumarli, facendoli anche scaldare in padella o nel microonde.

Se si stanno per cucinare i ceci, prima è bene rimuovere la loro pellicina esterna, elemento che potrebbe infastidire lo stomaco.