Pasta di legumi fatta in casa. Per un primo piatto che piace alla tua dieta

Pasta di legumi fatta in casa: preparate questo gustoso alimento che sarà la base dei vostri primi piatti che piacciono alla dieta. 

Pasta di legumi fatta in casa
Farina di Ceci (Foto di Al62 per AdobeStock)

Da qualche anno sta riscuotendo sempre più popolarità la cosiddetta pasta di legumi. Rispetto a quella tradizionale, questo prodotto alimentare è realizzando partendo da lenticchie rosse, piselli, ceci, soia e fagioli. In alcune catene di supermercati, le potete già trovare sugli scaffali.

Le proprietà di questa pasta sono innumerevoli: in primis citiamo il grande apporto di fibre che è ottimo contro la stipsi e che riduce il rischio di sviluppare patologie come il diabete. Come se non bastasse, questo prodotto può essere consumato anche da chi è celiaco o semplicemente da chi ha intolleranze al grano.

Con questo particolare preparato, potete finalmente far mangiare ai vostri bambini i legumi: la maggior parte di loro li odia, ma andrebbero mangiati per le loro proprietà.

La pasta di legumi è anche ricca di proteine: rispetto alla pasta di grano, si conta un 50% in meno di carboidrati e un 30% in più di proteine. Nonostante sia spesso e volentieri di provenienza biologica, esistono comunque alcune sfiziose ricette per farla direttamente a casa.

Pasta di legumi: la ricetta per farla a casa

La pasta di legumi può accompagnare condimenti di verdure, l’olio extravergine d’oliva e soprattutto ragù vegetali con curry, curcuma o spezie di ogni tipo. Nella ricetta che stiamo per mostrarvi, useremo anche la farina integrale tra gli ingredienti.

Pasta di legumi fatta in casa
Legumi (Foto di Al62 per AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 100 g di farina di ceci
  • 100 g di farina di piselli
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 300 g di farina integrale
  • 200/220 ml di acqua

PROCEDIMENTO

Unite in una ciotola i vari tipi di farine e il sale. Aggiungete lentamente anche l’acqua e lavorate prima con una forchetta e poi con le mani.

Fate riposare per una mezz’ora, poi prendete piccoli pezzetti e stendetela con il mattarello usando molta farina. Quando sarà steso, utilizzate altra farina per non rischiare di far attaccare l’impasto.

Con un coltello tagliate il preparato in piccole fettucce. A questo punto potete far bollire l’acqua, metteteci al suo interno la pasta e fate cuocere per 8 minuti ricordandovi di mescolare di tanto in tanto. Aggiungete un condimento a piacere, possibilmente verdure.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Fettuccine con ragù di lenticchie e noci, primo piatto indimenticabile

Pasta di legumi fatta in casa
Ceci precotti (foto da Pexels di Engin akyurt)

Se decidete di acquistare la pasta di legumi, date sempre un’occhiata a tutto ciò che c’è scritto sulle confezioni. Solitamente c’è la dicitura ‘Gluten Free’: controllate sempre tutti gli ingredienti.

Va ricordato, inoltre, che il costo è decisamente più alto rispetto alla pasta tradizionale. Non pensate quindi di cavarvela con 1.50-2 euro, ci vogliono decisamente più soldi per portarla a casa. Il suo basso indice glicemico è un valore comunque da non sottovalutare: solitamente quella tradizionale fa salire la glicemia. Questa ai legumi, invece, la mantiene sotto controllo.