Mai notato il buco nel mestolo da cucina? nessuno sa a cosa serve: ve lo sveliamo noi

C’è un motivo per cui esiste un buco nel mestolo da cucina e conoscerlo potrebbe cambiare notevolmente la vostra vita ai fornelli

buco mestolo da cucina
Mestoli da cucina (foto da Pixabay di Carlo Sardena)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

Ogni invenzione che l’uomo ha fatto fin dall’alba della storia è sempre servita a rendergli la vita in qualche modo più semplice.

Anche gli oggetti che utilizziamo quotidianamente e la cui esistenza diamo per scontata sono il frutto di un processo creativo di qualcuno colto da un’illuminazione.

Basta pensare ad esempio alla forchetta che ha passato secoli ad essere prodotta con due rebbi prima che arrivasse un ciambellano alla corte dei Borboni.

Si è dovuto infatti aspettare il Regno delle due Sicilie prima di capire che con quattro rebbi si potevano infilzare meglio i maccheroni e soprattutto arrotolare gli spaghetti.

Proprio questo formato di pasta ha ispirato le aziende che producono mestoli al fine di risolvere un grande problema che può affliggere quando dobbiamo metterci ai fornelli.

Perché esiste un buco nel mestolo, ecco la spiegazione

Probabilmente anche senza sapere perché esiste un buco nel mestolo da cucina si vive benissimo, in realtà è ciò che fa una larga parte dell’umanità. Eppure conoscere il motivo della sua esistenza vi cambierà la vita.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

buco mestolo da cucina
Spaghetti (foto da Pixabay di Jan Vašek )

I mestoli che usiamo quotidianamente quando siamo in cucina servono per lo più a renderci il lavoro ai fornelli molto meno complicato e di certo più sicuro.

Utilizzarli infatti ci permette di girare le pietanze sul fuoco, di mescolarle oppure di prendere il cibo direttamente dalla pentola senza correre il rischio di scottarci.

Il famigerato buco si trova il più delle volte proprio su quest’ultima categoria di utensili come ad esempio sul servispaghetti.

Avrete certamente notato che questo tipo di mestolo è sempre fornito di un buco la cui presenza non ha assolutamente nessuna ragione estetica.

Il motivo è da ricercare proprio sul tipo di utilizzo che ne si fa ovvero con il tipo di pasta a cui il suo utilizzo è prettamente dedicato cioè gli spaghetti.

Innanzitutto è bene sottolineare che grazie a quel buco l’acqua di cottura riesce a non essere trattenuta e quindi vi permette di scolare gli spaghetti senza l’ausilio di uno scolapasta ed ottenere poi una migliore mantecatura.

Ma la sua creazione non è dipesa semplicemente da questa finalità, il buco nel mestolo ha infatti uno scopo ben più importante e impensabile.

Nel caso in cui vi trovaste a dover cucinare un piatto di spaghetti senza avere a portata di mano una bilancia. Ebbene per pesarne la giusta quantità sappiate che potete utilizzare proprio quel buco.

Inserite al suo interno gli spaghetti e quando avrete riempito il buco potete essere certi di aver raggiunto la giusta porzione per una persona.

Ovviamente si tratta di quantità standard quindi se vi piace magiare un piatto abbondante di spaghetti è meglio aggiungere o raddoppiare addirittura le dosi.

buco mestolo da cucina
Mestoli da cucina (foto da Pixabay di Mikes-Photography)

Un semplice buco all’interno di un mestolo che però riesce a facilitarci decisamente nel caso in cui non siamo capaci di fare “ad occhio” oppure non abbiamo una bilancia.