Nel pomeriggio-sera si dimagrisce più velocemente

Nel pomeriggio-sera si dimagrisce più velocemente

 

Nel pomeriggio-sera, quando si torna a casa da lavoro, veniamo soprassaliti da un irrefrenabile voglia di qualcosa di buono, magari sdraiati sul divano per rilassarvi dopo una giornata di stress. Il motivo di questo atteggiamento quasi istintivo potrebbe dipendere, secondo un recente studio scientifico, dal fatto che il pomeriggio e la sera sono i momenti della giornata in cui si bruciano più calorie.

Lo studio è stato pubblicato su Current Biology, del Brigham and Women’s Hospital e della Harvard Medical School, che evidenzia come le persone a riposo bruciano il 10% in più di calorie nel tardo pomeriggio e nella prima serata rispetto alle prime ore del mattino. I risultati rafforzano l’importante ruolo dell’orologio circadiano, quello cioè che regola il ritmo sonno-veglia, nel ‘governo’ del metabolismo. Questo spiegherebbe anche perchè chi mangia e dorme secondo tempi sballati è più propenso a mettere peso o addirittura a diventare obeso.

Per determinare i cambiamenti nel metabolismo nel corso della giornata, gli scienziati hanno studiato sette persone in un laboratorio speciale senza alcun indizio su che ora fosse fuori. I partecipanti allo studio avevano assegnati orari per andare a letto e svegliarsi. Ogni notte, i tempi venivano regolati quattro ore dopo, l’equivalente di un viaggio verso ovest attraverso quattro fusi orari. “Poiché facevano l’equivalente del giro del globo ogni settimana, l’orologio interno del loro corpo non poteva tenere il passo, e quindi oscillava al proprio ritmo”, ha spiegato la coautrice dello studio Jeanne Duff come riporta Ansa Salute. “Questo ci ha permesso di misurare il tasso metabolico in tutti i diversi orari biologici del giorno”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post