Ossibuchi di vitello alla senape con finocchi croccanti, un piatto super cremoso da leccarsi i baffi!

Gli ossibuchi di vitello alla senape con finocchi croccanti sono davvero deliziosi e facili da preparare. Ecco come realizzarli.

Ossibuchi di vitello alla senape con finocchi ricetta
Ossibuchi di vitello alla senape con finocchi croccanti (Foto di Lucky Dragon AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Gli ossibuchi di vitello con finocchi croccanti è un secondo piatto completo e ricco, diverso dal solito, ideale da servire per un pranzo in famiglia.

Un piatto dal gusto pieno e sfizioso, grazie all’aggiunta della senape, che impreziosisce il sapore dell’ossobuco, e rende questo piatto diverso e creativo. L’accompagnamento con i finocchi al forno è una scelta vincente, un contorno fresco da saporito grazie alla panatura aromatica ricca di gusto.

La ricetta è abbastanza lunga ma semplice da seguire, e il risultato finale non vi farà pentire dell’attesa! Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare questo secondo piatto invitante.

Ossibuchi di vitello alla senape con finocchi croccanti, ingredienti e procedimento

Gli ossibuchi di vitello alla senape con finocchi croccanti si conservano in frigorifero e vanno consumati entro 2 giorni al massimo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ossibuchi di vitello alla senape con finocchi ricetta
Ossibuchi (foto di bursucgrazziela AdobeStock)

INGREDIENTI (dosi per 4 persone)

Per gli ossibuchi:

  • 4 ossibuchi di vitello
  • 150 ml di vino bianco
  • 1 l di brodo vegetale
  • 100 g di farina
  • 80 g di senape
  • 1 rametto di salvia
  • 1 scalogno
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Per i finocchi:

  • 4 finocchi
  • 80 g di mollica di pane raffermo
  • 100 ml di latte
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 10 g di salvia
  • 10 g di rosmarino
  • 10 g di timo
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

PROCEDIMENTO (circa 150 minuti)

Per realizzare questa ricetta, per prima cosa prendiamo gli ossibuchi e incidiamoli sul tessuto connettivo, quindi saliamoli da entrambi i lati e cospargiamoli con la senape. Lasciamo quindi riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo prepariamo i finocchi, quindi puliamoli, tagliamoli a spicchi e lessiamoli in acqua bollente per 10 minuti, quindi scoliamoli e lasciamoli intiepidire.

Mettiamo la mollica di pane in ammollo nel latte per qualche minuto, quindi strizziamola e poi versiamola nel boccale del frullatore insieme all’olio e alle erbe aromatiche. Frulliamo e teniamo da parte.

Riprendiamo gli ossibuchi e infariniamoli, quindi facciamoli rosolare in padella con il burro, lo scalogno tritato e la salvia. Sfumiamo quindi con il vino bianco e quando è evaporato aggiungiamo il brodo vegetale e cuociamo con il coperchio per circa 2 ore.

Nel frattempo, posizioniamo i finocchi in una teglia da forno oliata, distribuiamo sopra la panatura aromatica, un filo d’olio e il parmigiano grattugiato. Inforniamo in forno già caldo per circa 30 minuti, fino a quando non si sarà formata una crosticina dorata.

Quando gli ossibuchi saranno cotti, trasferiamoli su un piatto da portata, e raccogliamo il fondo di cottura in un frullatore con un cucchiaio di senape. Frulliamo fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Ossibuchi di vitello alla senape con finocchi ricetta
Il piatto pronto da gustare (foto di superfood AdobeStock)

Una volta cotti i finocchi, tiriamoli fuori dal forno e sistemiamoli accanto agli ossibuchi, quindi portiamo in tavola gli ossibuchi di vitello alla senape con finocchi croccanti e gustiamoli ancora caldi!