Panna cotta al cioccolato

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA': Media COSTO: Basso
Panna cotta al cioccolato
LA PREPARAZIONE

 

1

In una ciotola contenente acqua fredda mettete in ammollo i fogli di gelatina e lasciateli per una decina di minuti. Intanto tritate finemente il cioccolato fondente e setacciate lo zucchero a velo.

2

In una scodella scaldate la panna e separatamente sciogliete a bagnomaria il cioccolato, mescolate in modo da evitare la formazione di grumi e aggiungete la panna riscaldata e lo zucchero a velo precedentemente setacciato. Amalgamate il tutto e lasciate scaldare a fuoco lento evitando di raggiungere il punto di ebollizione.

3

Strizzate i fogli di gelatina, aggiungeteli al composto e lavorate il tutto con una frusta fino a quando i fogli di gelatina non saranno sciolti del tutto. A questo punto spegnete il fuoco e versate il composto negli stampini, mettete in frigo a rassodare per 5 o 6 ore.

4

Nell’attesa tagliate un mango a pezzettini, tritatelo in un mixer insieme al limone e allo zucchero, prendetene due cucchiai e scaldateli nel microonde, addizionate tre grammi di colla di pesce precedentemente ammorbidita in acqua fredda e poi strizzata e aggiungete alla salsa a base di mango, facendo raffreddare in frigo per 2 o 3 ore.

5

Trascorso il tempo necessario togliete le pannacotte dagli stampini aiutandovi con la lama di un coltellino, poi decorate la panna cotta con la salsina al mango e delle foglioline di menta. La panna cotta al cioccolato può essere conservata al massimo 5 giorni in frigo, a patto che resti nello stampino e ricoperta con della pellicola trasparente per alimenti. Servite in tavola ben fredda e buon appetito a tutti!

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post