Pasta alla norma, la ricetta originale della Sicilia. Il trucco per farla perfetta

La pasta alla norma è una delle ricette provenienti dalla Sicilia più famosa in Italia ma anche nel mondo. Andiamo a scoprire insieme come realizzarla con un trucchetto per farla perfetta.

pasta alla norma
pasta alla norma (foto di blog.giallozafferano.it da Pinterest)

La pasta alla norma è sicuramente uno dei piatti italiani più famosi. Proveniente dalla Sicilia, è una pietanza in cui la melanzana si sposa alla perfezione con il sugo di pomodori e il formaggio grattugiato.

La ricetta classica prevede che le melanzane vengano fritte in abbondante olio e dunque risulta una pietanza poco adatta per chi sta conducendo una sana dieta.

In realtà in quest’ultimo periodo stanno dilagando versioni alternative del suddetto piatto: con le melanzane grigliate, una specie di lasagna alla norma, una variante con la mozzarella.

Oggi però, da amanti dei grandi classici, vi proponiamo la ricetta tradizionale con un trucchetto per farla ancor più squisita. Andiamo a scoprire insieme come.

Ingredienti e preparazione della pasta alla norma

Nella ricetta tradizionale, come tipologia di pasta, vengono indicati sia i maccheroni al ferretto sia le busiate. Essendo non facilissimi da reperire, si può optare anche per un classico maccherone o una classica mezza manica.

melanzane con olive e pinoli ricetta
Le melanzane da usare per la ricetta (foto di elena_hramowa AdobeStock)

INGREDIENTI (dosi per 4 persone):

  • 400 gr di pasta
  • 8 pomodori medi ramati
  • 2 melanzane
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva qb.
  • 2 l di olio per friggere
  • sale grosso qb.
  • 1\2 cucchiaino di zucchero
  • sale fino qb.
  • Ricotta salata grattugiata a piacimento

PREPARAZIONE (circa 30 minuti + 30 minuti di cottura):

Per prima cosa occupatevi delle melanzane: lavatele, tagliatele a cubetti e cospargetele di sale grosso. Poi posizionatele all’interno di un colino con un coperchio sopra a far da peso. Così facendo esse perderanno un po’ d’acqua di vegetazione risultando meno amare. 

Lasciatele riposare per circa un’oretta. Nel frattempo preparate il soffritto: abbondante olio in padella con uno spicchio d’aglio e i pomodori tagliati a fettina sottili. Dopo qualche minuto aggiungete anche qualche ciuffo di basilico, lo zucchero e un pizzico di sale.

Lasciate cuocere il tutto per circa 20 minuti a fiamma medio bassa. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pasta alla Norma non fritta, ricetta light

Trascorso il lasso di tempo, rimuovete l’aglio e versate il tutto in un frullatore ad immersione. Fatto ciò, versate nuovamente il tutto in padella e fate cuocere per altri 10 minuti sempre a fiamma bassa.

A questo punto riprendete le melanzane e fatele asciugare su un canavaccio. Nel frattempo mettete a friggere abbondante olio all’interno di una padella capiente.

Padella d’olio (Foto di DominikSchraudolf by Pixabay)

Friggete le melanzane per circa 4\5 minuti e fatele riposare per un’altra ora all’interno di un colino. Trascorsi 50 minuti, iniziate a mettere l’acqua salata per la pasta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Frittatine di pasta alla Norma, idea sfiziosa a prova di palati super esigenti

Contemporaneamente, versate le zucchine, che ormai hanno eliminato l’olio in eccesso, nel sugo creato prima e fate riscaldare a fiamma bassa.

Quando la pasta avrà ultimato il suo momento di cottura, tuffatela all’interno della padella con il sugo e fate mantecare. Avrete dunque portato a termine la ricetta della pasta alla norma: buon appetito!