Pasta e fave

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 40 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Pasta e fave
LA PREPARAZIONE

 

Condividi sui social
1

Iniziate con l’aprire i baccelli, togliete il picciolo superiore ed estraete le fave con le mani. Tagliate il guanciale a pezzettini e mettete in una padella senza olio, facendo rosolare a fuoco lento, fino a quando il guanciale non sarà dorato. Nel tegame antiaderente aggiungete anche una cipolla tritata, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e aspettate che la cipolla imbiondisca.

2

Adesso addizionate anche le fave e mescolate con un cucchiaio di legno, fate cuocere per qualche minuto e unite un paio di mestoli di brodo e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa mezz’ora e con il coperchio quasi completamente chiuso. Qualora fosse necessario durante la cottura aggiungete un mestolo di brodo vegetale. Prima di spegnere il fuoco aggiustate di sale e pepe, mescolate e lasciate riposare nella padella.

3

Fate bollire acqua salata in abbondanza, versate la pasta e scolatela a metà cottura, lasciando da parte un po’ di acqua di cottura.

4

Unite la pasta alle fave e proseguite la cottura, ricordandovi di mescolare di tanto in tanto e terminate la cottura quando i datali saranno cotti al dente. Prima si servire nei piatti aggiungete un po’ di olio extravergine di oliva a crudo e chi vorrà potrà aggiungere un po’ di parmigiano grattugiato e abbinare un buon vino rosso. Buon appetito a tutti!

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
(Porzioni 4)
    • 400 gr di pasta
    • 120 gr di guanciale
    • 500 gr di fave
    • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
    • Una cipolla
    • Sale e pepe q.b.
    • 1 l di brodo vegetale

Fai il login e salva tra i preferiti questo post