Peperoncino mon amour, proprietà e benefici della spezia piccante

Quello intorno al frutto della Caspicum anuum è un club che ha affezionati in ogni parte del mondo. A ben vedere visto che il peperoncino ha molte proprietà. Scopriamole.

peperoncino
Cesta di peperoncini foto da Pixabay di JillWellinghton)

Il peperoncino è il frutto della pianta Caspicum anuum ed è notoriamente conosciuto per essere piccante.

Quello intorno al peperoncino e alle sue mille varianti, nata dall’incrocio di diversi tipi di peperoncini, ha affezionati in ogni parte del mondo. A ben vedere, tra l’altro, viste le innumerevoli proprietà e benefici che il corno rosso apporta al nostro corpo.

Dal punto di vista terapeutico, il peperoncino favorisce la secrezione di succhi gastrici il che permette di facilitare la digestione, merito questo della capsaicina, cioè quella sostanza a cui dobbiamo la piccantezza del peperoncino.

Inoltre, ha proprietà cardioprotettive, migliorando la circolazione, permette ai capillari di essere più elastici migliorando la circolazione sanguigna ed è, infine, un vasodilatatore il che aiuta contro il colesterolo.

Peperoncino come antinfiammatorio e fonte di vitamine

Oltre quello che abbiamo già visto, il peperoncino ha proprietà antinfiammatorie può essere considerato anche come una fonte di vitamine.

peperoncini
Pianta di peperoncini (foto Pixabay di hanslinde)

Le sue proprietà antinfiammatorie, rendono il peperoncino indicato, per esempio, in caso di tosse o raucedine. Di fatto, aiutando il processo di purificazione del sangue, il peperoncino allevia anche i dolori reumatici.

In questo ultimo caso, l’ideale sarebbe di utilizzarlo esternamente, cioè mettendolo a macerare nell’alcol per poi applicarlo sulla parte dolorante.

Inoltre, studi recenti hanno mostrato le capacità antistaminiche del peperoncino che in prossimo futuro potrebbe essere usato anche per combattere le allergie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Peperoncino, qual è il più piccante al mondo? La classifica 2021

Si parlava poi del peperoncino come fonte di vitamine; infatti, il frutto è ricco di vitamina C, il che permette al peperoncino un’azione di difesa contro le infezioni, da tutte quella malattie da raffreddamento tipiche delle stagioni autunnali e invernali, e i disturbi cardiovascolari.

peperoncini più piccanti al modno
Peperoncini (foto da Pixabay di sponchia)

Infine, questa spezia è altamente ricca anche di vitamina E, considerata la vitamina della fecondità, il che è valso al peperoncino la denominazione di potente afrodisiaco.