Pizza ma senza impasto: rossa e aromatizzata è davvero irresistibile

La pizza senza impasto è una pizza in teglia di quelle che si trovano dal fornaio. Una ricetta facile per avere a portata di mano uno stuzzichino davvero irresistibile.

pizza in teglia
Pizza in teglia (foto da pinterest di @chiarapassion)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pizza si sa è il piatto preferito degli italiani; che sia cotta al forno a legna o elettrico, che sia in teglia o la classica rotonda è un vero must che almeno tutti almeno una volta abbiamo provato a preparare in casa.

Se però la pizza ha un’impasto troppo ostico per voi allora quello che fa per voi è la pizza rossa senza impastare ovvero un impasto non troppo lavorato ma che ha parecchie ore di lievitazione. Il risultato è quello di una pizza sottile di quelle che si trovano facilmente dal fornaio, rossa e aromatizzata è una ricetta davvero semplicissima.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pizza senza impasto

Le ore di lievitazione richiese sono 18, quindi il consiglio è di preparare almeno il giorno prima l’impasto di questa pizza rossa.

pizza senza impasto
Lavorazione impasto (foto da pexels di klaus-nielsen)

INGREDIENTI

  • 380 g di farina 0
  • 6 g di lievito di birra fresco
  • 300 g di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 9 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • Origano qb.
  • Pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 35 minuti più lievitazione)

Iniziate la preparazione la sera prima, quindi in un recipiente e metteteci dentro la farina. A questo punto sciogliete il lievito in metà acqua tiepida, dopo qualche istante aggiungete anche lo zucchero e versate sulla farina mescolando con un cucchiaio di legno.

Unite anche l’olio extra vergine di oliva e per ultimo va aggiunta l’altra metà dell’acqua dove avrete fatto sciogliere il sale. Mescolate velocemente, quindi coprite con coperchio e lasciate lievitare in frigo, nella parte centrale, per 10-12 ore.

Il giorno dopo, riprendete il recipiente e date una veloce mescolata utilizzando sempre con il mestolo in legno. Coprite nuovamente e lasciate lievitare ancora, questa volta a temperatura ambiente per 7-8 ore.

Trascorso questo tempo, preparate il condimento: in una terrina mescolate la passata con il concentrato di pomodoro, quindi l’olio evo, sale e pepe e abbondante origano.

passata di pomodoro
Passata di pomodoro (foto da adobestock)

Riprendete l’impasto, che dovrà risultare molto appiccicoso e stendetelo su di una teglia ben oliata (aiutatevi con l’olio sulle mani per stendere al meglio l’impasto).

Distribuite il condimento su tutta la superficie e infornate a 210° a forno statico e preriscaldato per circa 25 minuti.