Raffreddore e febbre: prevenire e curare con i rimedi della nonna

Raffreddore e febbre: prevenire e curare con i rimedi della nonna

di Ivana Tramontano

L’influenza è arrivata ed ha già colpito quasi 1 milione di italiani. Cosa fare per prevenirla e curarla con semplici rimedi naturali.

Quando le temperature si abbassano il corpo comincia ad adattarsi a situazioni climatiche diverse, il sistema immunitario reagisce per proteggerci e bisogna dargli un aiuto attraverso una corretta alimentazione e alcune pratiche molto comuni.

Per prima cosa bisogna tenere al caldo naso e gola, cercando di riscaldare l’aria che inspiriamo. Nelle giornate di inverno, anche in caso di sole, una sciarpa può essere di grande aiuto. Inoltre quando siamo al chiuso meglio scoprirsi per evitare di sudare, Di questi tempi una sudata può essere un ottimo viatico per fare strada ai virus. Consumate bevande e cibi caldi: mantenere alta la temperatura corporea aiuta a combattere virus e batter: per questo il corpo si difende da questi con la febbre. Una bevanda molto utile per disinfettare e alleviare i mal di gola è formata da acqua, limone, zenzero e miele.

Se invece febbre e raffreddore vi hanno già colpiti ecco alcuni rimedi naturali

Preparate il brodo di pollo, è un potente antinfiammatorio e antisettico.Se preparato con alcuni ingredienti particolari, come spezie, peperoncino e aglio, ha anche una funzione decongestionante, aiutando a liberare le vie aeree.

Lo zenzero fresco ha effetti antinfiammatori, antidolorifici e antiossidanti, aiuta a contrastare il mal di gola e il raffreddore. Masticate qualche fettina sottile, oppure grattugiatelo e aggiungetelo ad acqua calda da sorseggiare. Fra le tisane ottima quella al tiglio, soprattutto in caso di febbre. Addolcite con miele di manuka: l’arbusto che cresce in Nuova Zelanda e nell’Australia orientale ha proprietà antibatteriche.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post