Richiamo alimentare, c’è un prodotto contaminato da cadmio | FOTO

Le informazioni sul richiamo alimentare di oggi diffuso dalle autorità incaricate. C’è una contaminazione importante e potenzialmente nociva.

Una donna impegnata a fare la spesa
Una donna impegnata a fare la spesa (Foto Canva)

Attenzione al richiamo alimentare reso noto da parte del Ministero della Salute nel corso delle scorse ore. Si tratta di un avviso che, come al solito e come sempre avviene in circostanze come questa, trova pubblicazione sul sito web ufficiale dell’Ente, dove esiste una sezione dedicata per tali avvisi.

Adesso apprendiamo quelli che sono i dettagli del richiamo alimentare in questione, che ha avuto luogo per una motivazione importante. Gli ispettori che hanno il compito di fare rispettare le norme attualmente vigenti sia in Italia che su tutto il territorio dell’Unione Europea in fatto di sicurezza alimentare hanno individuato un possibile fattore di rischio.

A giustificare il richiamo alimentare di ora c’è la possibile presenza di metalli pesanti all’interno di un prodotto. Con una sostanza in particolare individuata a seguito dei controlli avvenuti su dei campioni di prodotto. Si tratta del cadmio.

Richiamo alimentare, il provvedimento urgente di oggi

Il prodotto richiamato
Il prodotto richiamato (Foto Ministero della Saute)

Il prodotto interessato è rappresentato dal Riso Lungo B, come indicato dalla denominazione di vendita. Il marchio del prodotto è SMART e questo articolo si trova in vendita esclusivamente all’interno dei supermercati Esselunga. Ci sono diversi lotti interessati dalla problematica indicata nella circolare ministeriale. Se ne contano ben tredici, sono i seguenti:

  • 06.10.23;
  • 07.10.23;
  • 10.10.23;
  • 19.10.23;
  • 20.10.23;
  • 11.11.23;
  • 12.11.23;
  • 15.11.23;
  • 16.11.23;
  • 17.11.23;
  • 18.11.23;
  • 19.11.23;
  • 25.11.23;

LEGGI ANCHE: Raffreddore, con questi 6 cibi stop influenza: sono miracolosi

Ed i lotti corrispondono anche con le rispettive date di scadenza o termini minimi di conservazione. Il nome del produttore è PANIGADA T & F SNC E lo stabilimento è situato a Milano. Ogni unità di questo riso è messo in vendita in dei sacchi dal peso di 5 kg.

LEGGI ANCHE: Bicchieri opachi, il metodo infallibile usato dalle casalinghe per renderli lucidi e senza macchie

Il Ministero della Salute invita a seguire la seguente procedura: “Invitiamo il cliente qualora avesse acquistato il prodotto corrispondente ad una delle scadenze indicate a non consumarlo e a riconsegnarlo in negozio.
Per informazioni contattare il numero verde 800.666.555“.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

CLICCA QUI per consultare la notifica di richiamo del Ministero della Salute.

Oltre a potere procedere con un rimborso della cifra spesa, i clienti che si ritrovino ad essere eventualmente coinvolti in questa situazione potranno richiedere in alternativa la sostituzione con altro tipo di merce dal medesimo prezzo di vendita. Anche senza disporre dello scontrino originario.