Serena Autieri, il gesto audace che l’ha salvata. Così ce l’ha fatta

Serena Autieri, la ricetta proposta a Celebrity Materchef 2 che l’ha salvata e ha conquistato i giudici. Andiamo a scoprirla.

serena autieri
foto YouTube

Scopriamo insieme come preparare il risotto ai frutti di mare di Serena Autieri, il piatto che le ha assicurato la salvezza al Welcome Dish della seconda edizione di Celebrity MasterChef.

Il “risotto Caruso” di Serena ha il nome dal gusto partenopeo, un risotto ai frutti di mare saporito dalla difficoltà media.

Vediamo la ricetta di questo primo piatto di pesce davvero gustoso!

Serena Autieri, la ricetta del risotto Caruso

serena autieri
foto YouTube

Ingredienti

350 gr di riso carnaroli

6 scampi

8 Gamberi

1 calamaro

200 gr di cozze

200 grammi di vongole

1 carota

1 zucchina e mezza

1 costa di sedano

1 bicchiere di vino bianco

1/2 limone

1/2 peperoncino

1/2cipolla

prezzemolo

alloro

timo

rosmarino

aglio

olio evo

sale

pepe

Potrebbe interessarti anche ->Caterina Balivo lo fa con i suoi tesori. Il risultato è superlativo 

Procedimento

Mettere a bagno le vongole, pulire le cozze dalle impurità e pulire il calamaro rimuovendo le interiora e la pelle. Marinare il calamaro tagliato a rondelle sottili con il succo e la buccia di mezzo limone, uno spicchio d’aglio, una manciata di prezzemolo tritato, un filo di olio evo, una presa di sale e una macinata di pepe. Realizzare un mirepoix con sedano, carota, cipolla e zucchina e farlo soffriggere in una casseruola con un filo di olio evo e uno spicchio d’aglio.

Pulire i gamberi e gli scampi e rosolare le teste e i carapaci nel soffritto. Tenere la polpa dei crostacei da parte. Spremere le teste, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungere il timo, il rosmarino e l’alloro. Ricoprire le verdure e le teste dei crostacei con acqua fredda e portare a bollore, ottenendo un brodo.

Marinare la polpa dei crostacei in una terrina con un filo di olio, sale e una macinata di pepe. Scaldare un filo di olio in una casseruola, aggiungere uno spicchio d’aglio, un pezzo di peperoncino e un mazzetto di prezzemolo e versare le vongole, lasciandole aprire e coprendole con un coperchio.

Rimuoverle dalla casseruola e conservare l’acqua di cottura. Ripetere la stessa operazione per le cozze e conservare anche la loro acqua separatamente. Tostare il riso in una padella con un filo di olio evo. Dopo un minuto sfumare con il vino bianco, lasciar evaporare e portare a cottura aggiungendo all’occorrenza e in modo alternato il brodo di crostacei, l’acqua di cottura delle cozze e quella delle vongole. A pochi minuti dalla fine della cottura del riso aggiungere i calamari, i gamberi, gli scampi, le cozze e le vongole. Aggiustare di sale e pepe e spegnere il fuoco. Impiattare e aggiungere prezzemolo tritato.

Potrebbe interessarti anche -> Elisa Isoardi si è superata. La sua proposta è irresistibile