Sofficissime, le zeppoline dell’Immacolata sono una golosità imperdibile

Morbide e tradizionali, le zeppoline dell’Immacolata sono un classico dolcetto prenatalizio stuzzicante e festoso. Ecco come realizzarle in pochi passaggi.

zeppoline Immacolata ricetta
Zeppoline dell’Immacolata (AdobeStock)

Le zeppole dell’Immacolata, o in versione mignon zeppoline, sono un dolce tipico del Sud Italia e si preparano solitamente in occasione della solennità dell’Immacolata, l’8 dicembre, da cui prendono perciò il nome, ma non è raro che vengano realizzate anche durante le feste natalizie.

Sono bocconcini di pasta lievitata e ne esistono diverse versioni con ricette che si somigliano e si distinguono spesso solo per l’assenza o l’aggiunta di qualche ingrediente, in particolare le patate o un’aromatizzazione.

Sono fatte prevalentemente in versione dolce, ma con lo stesso impasto e senza lo zucchero si possono fare anche nella variante salata o con l’aggiunta tradizionalmente di un’alice sott’olio.

Si tratta di una preparazione spiccatamente casalinga, le zeppoline sono rigorosamente fritte e vanno mangiate subito, appena fatte, momento in cui sprigionano tutta la loro bontà sia per quanto riguarda il sapore che per la consistenza.

Ecco come realizzarle, occorrno pochi ingredienti e poche semplicissime mosse.

Ingredienti e preparazione delle zeppoline dell’Immacolata

Quelle classiche, in particolare campane, di cui vediamo la ricetta, hanno la presenza delle patate che le rendono più corpose mantenendo però sempre la sofficità che è la loro caratteristica peculiare.

zeppoline Immacolata ricetta
Patate (Foto di Holger Langmaier da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Benedetta Rossi lo fa anche il giorno di Natale. L’evento clamoroso da non perdere
  2. Coppa tiramisù, pandoro, cacao e mascarpone, una variante golosa e irresistibile
  3. Ritirati lotti di alcuni marchi salumi conosciuti: non mangiarli, è pericoloso!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

INGREDIENTI

  • 180 g di patate
  • 280 g di farina 00
  • 40 g di semola rimacinata di grano duro
  • 180 ml di acqua
  • 1 panetto di lievito di birra fresco
  • 130 ml di latte
  • Olio di semi di girasole q.b.
  • Zucchero semolato q.b.

PREPARAZIONE (20 minuti circa + 2 h lievitazione)

La prima cosa da fare è pelare e lessare le patate. Poi schiacciarle con uno schiacciapatate e in una ciotola unirle ad entrambe le farine.

A parte riscaldare un pò il latte e aggiungerlo all’acqua anch’essa tiepida. In questo liquido sciogliere il lievito di birra e poi, quando è completamente sciolto unirlo a patate e farine e impastare.

Biosgna lavorarlo fino ad ottenere un panetto compatto e poi coprirlo con un canovaccio e metterlo in lievitazione per 2 ore circa.

Trascorso questo tempo è il momento di formare e friggere le zeppoline. Dopo aver riscaldato l’olio di semi e averlo portato alla temperatura adatta alla frittura, prelevare piccole parti di impasto con un cucchiaio e gettarle dentro.

Basteranno pochi minuti e appena verranno a galla ben dorate prelevarle con una schiumarola e adagiarle su carta assorbente per asciugarle dall’olio in eccesso.

zeppoline immacolata ricetta
Prelevare le zeppole con la schiumarola (AdobeStock)

Inserire poche zeppole alla volta per non abbassare troppo la temperatura dell’olio. Infine passarle nello zucchero semolato per dolcificarle.