Tortini al cioccolato con cuore fondente

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 12 minuti
Tortini al cioccolato con cuore fondente: la preparazione

PRESENTAZIONE

I tortini al cioccolato con cuore fondente sono un fantastico dessert da servire dopo un pranzo o una cena o come intrattenimento pomeridiano. Possono essere anche surgelati e mangiati in un secondo momento, magari in caso di ospiti a sorpresa.

ThinkstockPhotos-480013922

INGREDIENTI

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • Un tuorlo
  • 10 gr di cacao amaro
  • 80 gr di burro
  • I semi di una bacca di vaniglia
  • 20 gr di farina
  • 2 uova

PROCEDIMENTO

Tagliate in maniera grossolana il cioccolato fondente e fatelo sciogliere in un pentolino a bagnomaria. Poi addizionate il burro tagliato a pezzettini, mescolate e fate amalgamare il tutto, lasciando intiepidire ancora.

Intanto in una ciotola mettete le uova, lo zucchero e la vanillina e sbattete con le fruste di uno sbattitore elettrico per circa una decina di minuti, in modo da ottenere un composto chiaro e spumoso.

Togliete dal fuoco il pentolino con il cioccolato e il burro e unitelo al composto a base di uova; mescolate con cura e addizionate la farina e il cacao precedentemente setacciati.

Adesso prendete gli stampini in alluminio, imburrateli e infarinateli, poi versateci il composto coprendo quasi fino all’orlo ma lasciando un margine minimo vacante e infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 12-13 minuti. Sfornate i tortini, lasciate leggermente intiepidire e infine capovolgeteli su un piatto, spolverateli con zucchero a velo e servite ancora caldi, magari accompagnati con panna semimontata o gelato alla crema. Attenzione al tempo di cottura, perché è importantissimo per ottenere l’effetto “cuore fondente”: potete provare a cuocere il primo tortino come prova e poi cuocere tutti gli altri. Tanto alla fine si tratta di poco più di 10 minuti di cottura…

I tortini al cioccolato possono essere conservati in frigo per un paio di giorni, oppure congelateli e potrete conservarli per settimane e settimane. Al momento di servire basterà metterli in forno e saranno pronti per essere serviti. Buon dessert

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post