Turdilli, la ricetta dei dolcetti calabresi da mangiare un dopo l’altro

Non avete mai sentito parlare dei Turdilli? Allora dovete subito correre ai fornelli e prepararli con questa ricetta. Questi dolcetti faranno impazzire tutti e non smetterete più di mangiarli!

turdilli calabresi
turdilli calabresi (foto di mangiamagna.com da Pinterest)

I Turdilli sono un tipico dolce proveniente dalla Calabria, molto usato nel periodo natalizio. In questa regione è tradizione ben radicata, preparare questi dolci e scambiarli durante le festività per augurarsi sia un sereno Natale che un felice anno nuovo.

Ma cosa sono questi Turdilli in sostanza? Si tratta di una sorta di gnocchetti dolci che vengono fritti e insaporiti con diverse farciture (oggi vedremo quella tradizionale al miele).

Siete curiosi di sapere come si preparano? Andiamo a scoprirlo insieme!

INGREDIENTI E PREPARAZIONE DEI TURDILLI

Ultima avvertenza prima di iniziare: qualora il miele non sia di vostro gradimento, potrete “condire” i vostri Turdilli con le farciture che più vi piacciono come cioccolato, Nutella o crema di pistacchio.

turdilli calabresi
turdilli calabresi (foto di foodblog.it da Pinterest)

INGREDIENTI (per 8 persone):

  • 500 gr di farina 00
  • 50 gr di zucchero
  • 10 gr di confettini di zucchero
  • 280 gr di vino Moscato Dolce
  • 250 gr di miele
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di cannella
  • acqua qb.
  • olio extravergine di oliva qb.
  • olio per friggere qb.

PREPARAZIONE (circa 65 minuti):

spaghetti chitarra cozze pomodorini ricetta facile
Impasto (Foto di Ales Krivec da Pixabay)

Per prima cosa, bisogna mescolare la farina setacciata con lo zucchero unendo dopo poco anche l’uovo. Aggiungete poi il vino e riprendete a mescolare. Eseguite dunque lo stesso passaggio con l’olio extravergine d’oliva.

Quando l’impasto risulterà il più omogeneo e liscio possibile, avrete concluso la prima parte del lavoro. Ora è il momento di creare lunghi cordoni con l’impasto e di tagliarli a pezzettini di circa mezzo centimetro, andando a formare dei veri e propri gnocchetti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Petrali calabresi, il dolce natalizio conosciuto da pochi. La ricetta originale

Se volete conferire la classica forma dei turdilli, usate un arriccia gnocchi o una forchetta andando a renderli concavi ed arcuati.

È giunto il momento di friggere: posizionate abbondante olio in padella, o in friggitrice, e portatelo ad ebollizione. Fate dunque cuocere i dolci per circa 3 minuti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pipi e patate, la ricetta del contorno calabrese. Il gusto della tradizione popolare

Infine guarnite il tutto con miele, confettini di zucchero e cannella ed il gioco è fatto: buon appetito dalla Calabria!