Vuoi dimagrire? Ecco una merenda sana! Non assolutamente triste, anzi!

Quando si è a dieta spesso quello che ci frega è la merenda, ma allora come farla in maniera sana ma anche golosa? Eccone un esempio.

Quando siamo a dieta o magari semplicemente cerchiamo di stare più attenti a quello che mangiamo, spesso quello che ci frega è la merenda: siamo fuori casa tutto il giorno e non sempre ci ricordiamo di portarci dietro qualcosa e quindi prendiamo quello che troviamo dove ci troviamo; peggio ancora pensiamo che la merenda debba essere fatta solo di frutta e yogurt e, a volte, stanchi di queste la saltiamo. Eppure la merenda anche se a dieta non deve essere triste deve essere sana che è diverso. Ecco un esempio inaspettato e ideale.

merenda a dieta
Merenda a dieta sana e golosa -CheCucino

Partiamo dalle basi, saltare i pasti convinti che questo ci aiuti a dimagrire è un grave errore: saltare la merenda è deleterio perché ci fa arrivare al pasto importante, sia esso pranzo o cena, più affamati il che ci porta a saziarci con più difficoltà e quindi a mangiare di più.

PER NON PERDERTI LE NOVITA’ E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SUI CANALI SOCIAL INSTAGRAM E TELEGRAM

Per questo tutti i nutrizionisti sono d’accordo sul dire che si devono fare 5 pasti al giorno ed è per questo, quindi, che la merenda è un momento importante della giornata da fare all’orario giusto. Lo è anche dal punto di vista psicologico perché permette di spezzare la routine del momento, che solitamente è quella del lavoro e quindi diventa non solo un modo per ricaricare le energie ma anche per fermarsi e fare una pausa.

Però quando si parla di merenda a dieta si è soliti pensare che debba per forza essere composta da yogurt o frutta, in realtà non è così; la merenda non solo può essere più golosa ma anche salata.

Merenda a dieta qualche consiglio

La merenda, così come i pasti principali, si devono basare anche sul tipo di vita che uno conduce, se quindi sedentaria o se oltre al lavoro si pratica anche attività sportiva che, al di là della sola perdita di peso, è sempre consigliata per il benessere psico-fisico.

merenda a dieta esempi
“Perdere peso” -CheCucino

La merenda però non dobbiamo considerarla come triste. Intanto anche se dobbiamo mangiare frutta e yogurt potremmo preparare con questi uno smoothie, tanto per fare un esempio.

Ma soprattutto la merenda può essere anche salata, se proprio yogurt e frutta non si sopportate più potete anche passare a prepararvi un bel toast con bresaola e magari anche un po’ di mozzarella. Basti pensare che un panino così composto porta ad una conta di 244 kcal che sono molto meno delle 311 invece che si assumono se mangiamo un pacchetto di crackers e salame.

toast dietetico
Toast bresaola e mozzarella -CheCucino

Il trucco sta tutto nella scelta di alcuni prodotti al posto di altri: per il pane meglio preferire fette di pancarrè integrali, la bresaola è meno calorica del prosciutto e, se si fa attività sportiva, anche la mozzarella è una buona merenda.