5 consigli per mangiare lentamente e dimagrire

5 consigli per mangiare lentamente e dimagrire

Mangiare lentamente aiuta a dimagrire e a digerire, ma spesso si rivela un’impresa difficile e troppo istintiva. Ecco 5 segreti per consumare i pasti più lentamente.

Mangiare davanti alla TV o alla scrivania significa mangiare con il “pilota automatico” e diventa difficile concentrarsi su quanto mangi. Non dimenticare che c’è un ritardo di 20 minuti affinché il tuo cervello registri il senso di sazietà, quindi se mangi il pranzo in cinque minuti e mangi di più perché sei “ancora affamato”, c’è un extra di 15 minuti di cibo (inutile) che stai mangiando. Mangiare troppo velocemente può significare che il corpo non ha la possibilità di riconoscere e rispondere a questi segnali, il che può farci mangiare troppo”. La soluzione? Mangiare più consapevolmente, che è facile da fare.

No alle distrazioni

Siamo tutti impegnati a svolgere delle mansioni durante la giornata, soprattutto per chi lavora. Ma puoi dedicare 20 minuti della tua giornata per mangiare senza distrazioni, magari seduto a tavola. Spegni la TV, non mangiare alla scrivania e metti via il telefono. Immergiti nell’esperienza culinaria, metti il ​​tuo cibo su un piatto e apparecchia la tavola: creare questo ambiente di supporto per gustare un pasto ti aiuterà a goderti il ​​cibo con tutti i sensi.

Pensa ai cinque sensi

Quando mangiamo di solito registriamo il gusto e l’olfatto, ma proviamo anche a concentrarci sugli altri tre sensi mentre sei seduto per mangiare: tatto, suono e vista. Cerca di pensare a come questi potrebbero differire ogni volta che prendi un morso del cibo e questo ti aiuterà a rallentare mentre mangi.

Masticare… e masticare ancora

Prova a masticare ogni boccone almeno 15 volte prima di deglutire. Mastica bene, metti giù le posate tra i bocconi e sorseggia un bicchiere d’acqua prima di prendere un altro morso. Rallentando dai al tuo corpo il tempo di trasmettere segnali di sazietà dall’intestino al cervello, che ti impediscono di mangiare troppo

Mangia nel piatto

Questo potrebbe sembrare ovvio, ma molti mangiano pranzo e cena cnei contenitori da asporto che sembrano ingannevolmente piccoli. Servire il cibo su un piatto ti permette di vedere veramente quanto stai per mangiare e può aiutare a “ingannare” la mente nel pensare che stai mangiando più di quello che c’è.

Pensa se hai davvero fame

Quando c’è un delizioso piatto o un tavolo di cibo di fronte a noi, soprattutto se siamo distratti dai nostri telefoni o guardando la TV, è facile ignorare la fame e i segnali di sazietà. Dopo ogni boccone, metti giù le posate e chiediti: ‘Quanto sono pieno davvero?’

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post