Abbiamo sempre sbagliato: come riutilizzare l’olio del tonno confezionato

0
26
Abbiamo sempre sbagliato: come riutilizzare l'olio del tonno confezionato
Abbiamo sempre sbagliato: come riutilizzare l'olio del tonno confezionato

Abbiamo sempre sbagliato: come riutilizzare l’olio del tonno ; forse in tanti non lo sanno, ma questo ingrediente può essere riutilizzato

Abbiamo sempre sbagliato: come riutilizzare l’olio del tonno confezionato

Ebbene amici, quanti di voi buttano via l’olio del tonno confezionato una volta aperto? Alziamo la mano, scommetto che siamo in tanti. Ebbene, abbiamo sempre sbagliato! L’olio del tonno in scatola è ricco di Omega 3 e di Vitamina D e può essere riutilizzato. A confermarlo è la scienza: a Parma da un gruppo di ricercatori ha analizzato dei lotti di tonno in scatola sottoponendoli a passaggi di temperatura frequenti e sempre diversi su un tempo di circa 1 anno. Al termine della ricerca non è stato riscontrato alcun cambiamento in termini di deterioramento del prodotto stesso e dell’olio in cui è conservato. A questo proposito quindi, vediamo come riutilizzare l’olio del tonno in scatola. Andiamo in cucina.

LEGGI ANCHE >> Pennette col tonno: l’ingrediente da amalgamare che rende il sugo buonissimo

Come riutilizzare l’olio del tonno confezionato: non buttarlo via

Per la rubrica “In cucina niente sprechi” vi diciamo che riutilizzare l’olio del tonno in scatola è possibile e possiamo farlo davvero in tantissimi modi. L’olio del tonno è un classico olio d’oliva che possiamo tranquillamente impiegare in cucina senza fare alcuno spreco:

  • Ottimo per la preparazione di una pasta al tonno: utilizzatelo nel fondo di una padella insieme all’aglio, fate soffriggere, dopodiché aggiungete olive, capperi, tonno, passata di pomodoro oppure pomodorini e preparate il vostro gustoso primo piatto.
  • Da aggiungere a crudo in un’insalata di verdure e tonno, sarà un condimento super gustoso e darà più sapore al vostro piatto.
  • Ottimo nel condimento dell’insalata di riso, la classica preparazione che arriva sulle nostre tavole da giugno in poi. Ma nulla vieta di poterla preparare qualche tempo prima eh.
  • Come condimento per una classica ‘frisella’: olio, tonno, pomodorini e via, il gioco è fatto.

Insomma potete davvero impiegare questo ingrediente in tantissimi modi senza buttarlo via, quindi mi raccomando, riutilizzatelo!

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI

Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI