L’acqua di riso serve per il tuo benessere: preparala in questi 3 modi

L’acqua di riso migliora profondamente il tuo benessere e quello di una parte del corpo in particolare. Andiamo a scoprire quale e come prepararla in questi 3 modi.

acqua riso benessere
Acqua di riso (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

L’acqua di riso è uno dei migliori metodi naturali ed ecologici per prendersi cura del proprio benessere. Questo liquido infatti nello specifico agisce su una parte del corpo delimitata, ovvero i capelli.

Prendersi cura di essi comporta sacrificio e tempo ma eviterà la loro caduta o il diradamento. Al contrario fortificherà la vostra chioma rendendola più luminosa e folta.

Cercate dunque di non affidarvi a prodotti reperibili al supermercato per la cura di capelli: spesso contengono agenti chimici molto aggressivi.

Piuttosto scegliete rimedi naturali ed ecologici, i quali apportano benefici e zero conseguenze. Andiamo dunque a scoprire insieme i vantaggi dell’acqua di riso e come prepararla in 3 semplici modi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Acqua di riso: i benefici per i capelli

I vantaggi che offre l’acqua di riso per i capelli sono dovuti principalmente all’amido, il quale riesce a fortificare, a nutrire e a rendere più elastica la chioma.

Inoltre il mix di Vitamina A e della Vitamina E contribuisce a migliorare la struttura dei capelli, domando l’effetto crespo.

acqua riso capelli
Una folta chioma (Canva)

Non finisce qui perché l’acqua di riso contiene anche l’inositolo, ovvero un carboidrato in grado di irrobustire e proteggere la chioma dalla radice alla punta.

Infine è un ottimo rimedio anche contro le doppie punte. Come si usa? Basterà immergere le ciocche nell’acqua di riso per almeno 15\20 minuti, una volta alla settimana.

Acqua di riso, come prepararla in 3 semplici modi

Possiamo preparare l’acqua di riso in 3 modi. Il primo metodo che vi proponiamo è la tecnica dell’ammollo e consiste nel mettere mezza tazza di riso crudo in una ciotola, aggiungere 2\3 tazze d’acqua e lasciare in ammollo per 30 minuti.

Infine basterà mettere il risultato all’interno di un flacone spray per usare il prodotto sui proprio capelli. Semplice e veloce no?

La seconda tecnica che vi proponiamo è quella dell’ebollizione: dovrete mettere mezza tazza di riso crudo in una pentola, aggiungere 2 tazze di acqua e cuocere il riso medio a fiamma bassa finché non bolle.

Puoi raccogliere l’acqua in eccesso sopra il riso o aspettare che il riso sia cotto e poi filtrare il liquido in un flacone spray.

acqua riso benessere capelli
Flacone spray con acqua di riso (Canva)

L’ultimo metodo che vi raccomandiamo invece è quello della fermentazione: per prima cosa bisognerà unire acqua tiepida e riso in una ciotola. In secondo luogo si dovrà lasciare il tutto in ammollo per 30 minuti.

Ancora, bisognerà versare il liquido in un barattolo e lasciarlo a temperatura ambiente per 30 minuti. Dopo questo lasso di tempo andrà invece spostato in frigorifero per un massimo di 3 giorni.

Infine vi basterà trasferire l’acqua di riso in un flacone spray per spruzzarlo sui vostri capelli e ricevere tutti i benefici descritti in precedenza.

Gestione cookie