Arrosto di Natale: come si fa, trucchi e consigli su cottura,…

Arrosto di Natale: come si fa, trucchi e consigli su cottura, tagli di carne e spezie

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come si fa l’arrosto di Natale? Trucchi e consigli su cottura, tagli di carne e spezie: in questo modo non sbaglierete niente e sarà praticamente perfetto

Arrosto di Natale
Arrosto di Natale: trucchi e consigli

L’arrosto di Natale è sicuramente uno dei piatti più ‘attesi’ di ogni anno. Insomma, siccome si aspetta l’occorrenza delle Sante feste per prepararlo, è quasi scontato che tutti l’aspettino con un bel po’ d’acquolina in bocca. Ecco, se vi state domandando come fare per ottenere un arrosto praticamente perfetto sotto ogni punto di vista, di seguito vi postiamo alcuni consigli molto interessanti che riguardano la cottura, ma anche la ricetta vera e propria. Cominceremo spiegandovi qual è il taglio di carne ideale per questo tipo di prelibatezza e come va cotto, ma soprattutto quali sono gli errori da non fare.

Arrosto di Natale perfetto: trucchi e consigli per non lasciare niente al caso

L’arrosto di Natale non è così complicato da cucinare. In realtà, potremmo dire che richiede un po’ di tempo in più per la cottura e che, quindi, ci costringerà ai fornelli. Tuttavia, la soddisfazione di portarlo in tavola è grande e ripaga di ogni sacrificio. Ecco, di seguito, alcuni consigli per preparare l’arrosto di Natale più buono al mondo:

  • Innanzitutto, i tagli di carne da scegliere possono essere di varie tipologie: si può scegliere il girello se si punta alla carne rossa, all’arista di maiale se si preferisce la carne bianca e il tacchino se invece si vuole portare in tavola del pollame.
  • Prima della cottura, tenetelo almeno mezz’ora fuori dal frigo, in modo da non creare spiacevoli sbalzi di temperatura per l’arrosto
  • Per quanto riguarda la cottura, può essere messo in forno per 45 minuti alla temperatura di 200 gradi.
  • Durante il processo di cottura (molto delicato) non bisogna ‘infilzare’ la carne con la forchetta, perché altrimenti si farà fuoriuscire ogni tipo di sostanza che, invece, se rimane all’interno, conferisce un sapore unico ed irripetibile.
  • Le spezie? Sì, ma senza esagerare, altrimenti andrete a camuffare quello che è il vero sapore della carne.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post