Bagno al mare, quanto tempo bisogna aspettare dopo i pasti: l’analisi è stupefacente

Tantissime persone credono che dopo aver mangiato occorre aspettare 3 ore prima di fare il bagno: vediamo invece la realtà dei fatti.

Bagno al mare occorre aspettare tre ore dopo pasti
Uomo che si tuffa in mare (Foto di travnikovstudio per AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Cuocere le patate in tempi record: trucchetto sbalorditivo, risultato pazzesco
  2. Lavastoviglie, il miglior orario per accenderla: il segreto per risparmiare in bolletta
  3. Insalata di riso tonno e pomodori, utilizza il riso più consigliato

In Italia ci sono alcune credenze dure a morire: la maggior parte delle persone, ad esempio, crede che bisogna aspettare ben 3 ore prima di fare il bagno dopo aver mangiato.

Quante volte i nostri genitori ci hanno costretto a restare sotto l’ombrellone dopo aver consumato un piccolo panino o un gelatino: la realtà dei fatti è completamente diversa.

Negli altri paesi questa credenza non esiste e non ci sono sicuramente numeri spaventosi rispetto a quelli italiani: non esiste un nesso preciso tra il consumo di pasti e una morte per congestione o per annegamento.

Stando al parere scientifico, subito dopo aver mangiato è possibile anche fare il bagno: occorre però rispettare alcune regole importanti per evitare spiacevoli inconvenienti (ma anche cose peggiori).

Fare il bagno dopo aver mangiato: occorre aspettare le tre ore?

Invece di aspettare tre ore dopo aver mangiato, per fare il bagno al mare occorre rispettare alcune regole importanti. Come spiegato dal direttore scientifico della Salvamento Academy, il corpo può gestire la digestione anche mentre state facendo un bagno.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bagno al mare occorre aspettare tre ore dopo pasti
Melone rosso in spiaggia (Foto Pexels)

Bisogna però rispettare alcune regole preziose:

  • Per prima cosa, cercate di consumare un pranzo leggero in spiaggia. Abbuffandovi vi sentirete sicuramente male e aumenterebbe quindi il rischio di sentirsi male, sia in acqua che sulla sabbia.
  • Sembra banale dirlo, ma per evitare tragedie bisogna controllare sempre i bambini. Quest’ultimi potrebbero fare qualche guaio o tuffarsi in correnti pericolose.
  • Ovviamente in spiaggia non si dovrebbero consumare super alcolici: il nostro corpo potrebbe reagire male e mal sopportare l’alcol a causa delle temperature altissime e dell’esposizione prolungata al sole.
  • Se l’acqua del mare è troppo fredda, cercate di entrare con lentezza onde evitare pesanti sbalzi termici e pericolosi giramenti di testa.
  • Se avvertite brividi o nel caso in cui la pelle sia troppo grinzosa, uscite velocemente dall’acqua: il vostro corpo invia sempre dei segnali da percepire con velocità.
Bagno al mare occorre aspettare tre ore dopo pasti
Gelato in spiaggia (Foto di Ofjd per Pixabay)

Per divertirvi e rilassarvi al mare, quindi, occorre comunque prestare attenzione soprattutto se state con i bambini.

Gestione cookie