Bambini obesi sono a maggior rischio artrite

Bambini obesi sono a maggior rischio artrite

Essere grassi da bambino aumenta il rischio di sviluppare artrite a anche e ginocchia. È noto che l’obesità negli adulti contribuisce e aggrava l’artrite, ma una nuova ricerca suggerisce che essere obesi da bambino aumenta anche la probabilità di artrite in età avanzata.

La ricerca mostra che il peso di una persona in età infantile influenza effettivamente la possibilità di sviluppare l’artrite dell’anca nell’età adulta. La ricerca arriva dopo che le ricerche hanno rivelato che un terzo dei bambini che lasciano la scuola primaria sono sovrappeso nel Regno Unito, con 22.000 di loro classificati come obesi. L’obesità viene chiamata crisi sanitaria globale ed è nota per avere gravi conseguenze come il cancro e le malattie cardiache. Gli scienziati che hanno condotto lo studio dicono che i risultati dovrebbero aggiungere più urgenza agli sforzi per far dimagrire le persone di ogni età, ma prevenire in età infantile sarebbe ancora meglio.

Lo studio, condotto dalla European League Against Rheumatism (EULAR), ha trovato collegamenti tra l’obesità nei bambini e l’osteoartrite – la forma più comune della condizione e quella solitamente associata agli anziani. L’osteoartrite causa dolore, rigidità, gonfiore alle articolazioni e può peggiorare nel tempo. È causato dalla rottura della cartilagine articolare, riducendo la protezione tra le ossa, comunemente nelle ginocchia, nelle anche e nelle mani. Essere sovrappeso può peggiorare la situazione perché mette a dura prova le articolazioni e la nuova ricerca suggerisce che potrebbe iniziare molto prima che la condizione venga diagnosticata.

Johannes W. Bijlsma, presidente dell’EULAR, ha dichiarato al ‘Daily Mail’: “L’obesità sia nell’infanzia che nell’età adulta è un importante problema di salute pubblica. Questi dati che mostrano una relazione causale con l’artrosi dovrebbero aggiungere ulteriore slancio per affrontare il problema dell’obesità e ridurre la disabilità correlata”.

L’obesità può rendere più probabile che qualcuno sviluppi l’artrite perché più sono pesanti, più le articolazioni causano carico del lavoro sui fianchi e le ginocchia che devono sostenere il peso corporeo. Quindi, una volta che una persona ha già l’artrite, il ceppo mette sotto stress l’articolazione già danneggiata.  Secondo la Arthritis Foundation, ogni chilo di peso corporeo in eccesso esercita circa quattro chili (1,8 kg) di pressione extra sulle ginocchia.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post