Bicarbonato e Limone: Ecco Cosa Succede Mischiandoli Insieme

Bicarbonato e Limone: Ecco Cosa Succede Mischiandoli Insieme
LA PREPARAZIONE

Il bicarbonato di sodio è uno dei più potenti alcalinizzanti.

Limone-bicarbonato-590x325

Otto Heinrich Warburg, premio Nobel nel 1931 per la sua tesi “La causa principale e la prevenzione del cancro”, ha dichiarato che le cellule tumorali vivono in un ambiente estremamente acido e privo di ossigeno.

Le cellule sane invece vivono in un ambiente alcalino e ossigenato.

Le sostanze acide respingono l’ossigeno, mentre quelle alcaline lo attraggono.

I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini, quindi il cancro non sarebbe altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente privo di ossigeno e alcalinità.

Molti medici come la dottoressa Elisabetta Izquierdo si rifiutano di credere che la radioterapia e la chemioterapia siano le uniche due vie per combattere il cancro.

Il bicarbonato di sodio, non solo può essere un valido aiuto contro il cancro ma può alleviare significativamente gli effetti secondari negativi della chemioterapia.

A volte non ci rendiamo conto che la prevenzione non è poi cosi difficile da attuare e molto spesso abbiamo in casa tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Dose consigliata: 1/2 litro di acqua, succo di 3 limoni e un cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Da prendere a stomaco vuoto suddivisa in due o tre dosi durante la giornata.

Ovviamente non vi stiamo proponendo la cura contro il cancro ma la prevenzione è molto importante.

Il dottor Mark Sircus nel suo libro ” Vincere la guerra contro il cancro” affronta la questione del bicarbonato, un metodo sicuro, economico e non invasivo.

Purtroppo dal momento che nessuno si può arricchire con una cosa cosi semplice nessuno promuove questa cura e quindi non è stato ancora studiata e sperimentata.

La comunità medica ha voltato le spalle Dr. Simoncini e ad altri colleghi, perché ha rifiutato di utilizzare i metodi convenzionali per i suoi pazienti che decidono di farsi somministrare cure a base di bicarbonato di sodio, curando con impressionante successo nel 99 per cento dei casi il cancro al seno.

Molti dei trattamenti chemioterapici includono bicarbonato di sodio poiché protegge i reni, il cuore e il sistema nervoso.

Ovviamente prima di intraprendere qualsiasi cura è bene informare il proprio medico, in ogni caso la prevenzione è importantissima per tutti quanti.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post