Mai provati i calamari al forno? Falli così e saranno meglio di quelli fritti

Sembrano fritti ma sono cotti al forno, i calamari così non li avete mai mangiati. Croccanti e gustosi ma più leggeri.

anelli di calamari al forno
Calamari al forno (foto da pexels di andrés-montiel)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sembrano fritti ma sono cotti al forno, sono i finti calamari fritti appunto, un secondo piatto sfizioso e gustoso ma più leggero della versione originale.

Genuini e leggeri questi calamari croccanti sono ideali per una cena in famiglia o tra amici, inoltre sono talmente semplici da realizzare che non vi faranno neanche sporcare la cucina.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Anelli di calamari al forno come fritti

L’ingrediente segreto per la riuscita di questo piatto è la farina 00, niente di più semplice.

anelli al forno
Calamari puliti (foto da Pixabay di Miguelpereda)

INGREDIENTI

  • 4 calamari
  • 1 limone
  • Olio evo qb.
  • Sale qb.
  • Farina 00 qb.

PROCEDIMENTO (circa 20 minuti)

Versate in un piatto grande abbondante farina, è bene precisare che i calamari dovranno essere ben panati e la quantità di farina da utilizzare dipendete da quanti calamari bisogna preparare, quindi pulite i calamari, asciugateli bene e tagliateli ad anelli.

Panate gli anelli nella farina in maniera minuziosa facendo attenzione che la farina attacchi su ogni lato. Scrollateli facendo cadere la farina in eccesso, quindi disponeteli su una teglia da forno non con carta ma con un foglio di alluminio.

Sistemate gli anellini lasciando spazio tra l’uno e l’altro in modo da garantire una cottura omogenea. Irrorateli con un filo di olio, salateli ed eventualmente aggiungete le spezie che più vi piacciono. Potete anche aggiungere delle foglie di limone tra un anello e l’altro in questo modo l’odore di pesce non si disperderà nell’ambiente.

calamari al forno
Calamari croccanti (foto da Pixabay di jonathanvalencia5)

Ricoprite con un altro foglio di alluminio e fate cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti, girandoli a metà cottura.

Verificate che siano ben dorati e croccanti prima di tirarli fuori dal forno. Serviteli ancora caldi per assaporarli al meglio!