Cavolfiore: cottura veloce e inodore

Cavolfiore: cottura veloce e inodore
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

A molti il cavolfiore non piace soltanto per il suo odore sgradevole durante la cottura. Ma quest’oggi vi proponiamo una ricetta, facile, veloce e inodore per cuocere al meglio questo ortaggio ricco di proprietà nutrizionali che non può mancare per una dieta corretta e sana.

ThinkstockPhotos-517361351

INGREDIENTI

  • 1 patata
  • 1 kg cavolfiore

PROCEDIMENTO

Tagliate le foglie e la parte dura del cavolfiore, poi lavatelo per bene con acqua e bicarbonato e fate dei tagli alla parte inferiore.

Prendete una pentola che abbia più o meno le stesse dimensioni dell’ortaggio, mettetelo rivolto verso l’alto quando inizia a bollire e aggiungete due dita di acqua (senza addizionare sale).

Fate cuocere per una decina di minuti a fuoco moderato e con il coperchio sopra.

Dimenticavamo… Per evitare che l’odore poco gradevole si espanda per la casa mettete una patata sbucciata insieme al cavolfiore e una fetta di pane sul coperchio.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post