Cibi industriali: i rischi per la salute del cuore

Cibi industriali: i rischi per la salute del cuore

di Ivana Tramontano

Mangiare troppi cibi industriali peggiora la salute cardiovascolare. Secondo i ricercatori dei Centers for Disease Control and Prevention Usa per ogni aumento del 5% delle calorie da alimenti ‘industriali’, si verifica una corrispondente riduzione della salute cardiovascolare generale.

Gli alimenti ultraelaborati contengono molti grassi, amidi, grassi idrogenati, zuccheri aggiunti e altri composti, e contengono additivi come aromi artificiali, coloranti o emulsionanti. “Le diete salutari svolgono un ruolo importante nel mantenere sani cuore e vasi sanguigni”, ha affermato Zefeng Zhang, epidemiologo dei Cdc. “Mangiare cibi ultra-trasformati spesso sostituisce cibi più sani che sono ricchi di sostanze nutritive, come frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre, fortemente legate alla buona salute del cuore. Inoltre gli alimenti ultra-trasformati sono spesso ricchi di sale, contengono zuccheri aggiunti, grassi saturi e altre sostanze associate all’aumento del rischio di malattie cardiache”.

È risaputo che alimenti come patatine e biscotti non fanno bene, ma un nuovo studio potrebbe costringerti a prendere a cuore quelle notizie. I ricercatori hanno esaminato i risultati di 13.446 adulti, di età pari o superiore a 20 anni, che hanno completato un richiamo dietetico di 24 ore e hanno risposto alle domande sulla loro salute cardiovascolare.Nello studio, i ricercatori hanno scoperto che per ogni aumento del 5% delle calorie dagli alimenti ultra-elaborati, vi era una corrispondente riduzione della salute cardiovascolare generale.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che gli adulti che consumavano circa il 70% delle loro calorie da alimenti ultra-trattati avevano la metà delle probabilità di avere una salute cardiovascolare “ideale”, rispetto alle persone che mangiavano il 40% o meno delle loro calorie da alimenti ultra-elaborati. Bevande analcoliche, snack salati confezionati, biscotti, torte e crocchette di pollo sono alcuni esempi di alimenti poco salutari. L’unica soluzione è iniziare a preparare in casa i tuoi piatti, magari riscoprendo qualche vecchia ricetta della nonna.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post