Cibi rinfrescanti: cosa mangiare nelle giornate di afa

Cibi rinfrescanti: cosa mangiare nelle giornate di afa
LA PREPARAZIONE

Quando il caldo ci attanagli rendendo le giornate particolarmente pesanti e stressanti l’alimentazione può intervenire per rendere la vita più semplice. Bisognerebbe innanzitutto evitare bibite alcoliche o gassate, cibi grassi e alimenti salati. Infatti elevate quantità di sale sono controindicati perché il sodio trattiene i liquidi e aumenta il gonfiore del corpo.

Ma d’altro canto ci sono cibi rinfrescanti, light, ricchi di minerali, antiossidanti e vitamine che danno un certo sollievo quando il sole picchia. Cominciamo con lo sfatare una credenza: le bibite (o l’acqua) fredde danno un sollievo istantaneo, ma trattengono il calore all’interno del corpo invece di farlo uscire. Quindi meglio bere acqua fresca (non fredda) o a temperatura ambiente. Ma quali sono gli alimenti maggiormente indicati nelle roventi giornate d’estate?

Scopriamoli insieme:

1. Cetrioli – Sono tra gli alimenti più rinfrescanti perché contengono molta acqua e sono ottimi per contrastare la sete. Perfetti se preparati all’insalata con un po’ di olio e sale.

2. Anguria – Formata per il 95% di acqua, è uno dei frutti più rinfrescanti e ricchi di sali minerali. Questi ultimi sono molto importanti durante l’estate perché vengono dispersi tramite il sudore e vanno reintegrati per evitare stanchezza, spossatezza, crampi e pesantezza agli arti inferiori.

3. Limoni – Ricchi di minerali e vitamina C, è antisettico, hanno effetti riequilibranti per l’intestino, rafforzano l’intestino. Inoltre si può bere il loro succo, possono essere mangiati al naturale oppure tagliati a fette e versati in una brocca di acqua fresca. Aiuteranno a dissetarvi nel migliore dei modi!

4. Pomodori –  Sono un piatto veloce e fresco, che può essere preparato in molte varianti. Ricchi di antiossidanti, sali minerali e vitamine, aiutano a contrastare i radicali liberi, hanno proprietà dissetanti e per di più aiutano l’abbronzatura. Cosa volete di più da questo meraviglioso ortaggio?

5. Pesche – Hanno proprietà rinfrescanti e disintossicanti grazie alla presenza di calcio e potassio. E’ anche un frutto remineralizzante, tonificante e ricostituente.

6. Zucchine – La grande presenza di potassio rende le zucchine un alimento anti fatica. È consigliato per i suoi benefici anche per chi ha problemi di ipertensione. Inoltre contribuiscono a regolare la quantità di acqua nell’organismo, favoriscono il sonno e sono utili per abbassare i livelli di colesterolo.

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post