Colesterolo alto: due integratori vegetali per abbassare i livelli

Colesterolo alto: due integratori vegetali per abbassare i livelli

di Ivana Tramontano

Alti livelli di colesterolo possono presentare un enorme rischio per la salute di una persona. Troppo colesterolo può bloccare i vasi sanguigni, aumentando il rischio di problemi cardiaci e ictus. Un modo in cui il colesterolo potrebbe essere abbassato è quello di assumere un determinato integratore vegetale.

Il colesterolo alto è causato mangiando cibi grassi e non esercitandosi abbastanza. Essere in sovrappeso, fumare e bere alcolici sono altre cause note. Tra i modi per abbassare i livelli di colesterolo alto sicuramente il mangiare meno cibi grassi, fare più esercizio fisico, smettere di fumare e ridurre l’alcol. Ma un altro segreto, meno noto, è quello di assumere integratori di glucomannano.

Il glucomannano è una fibra naturale solubile in acqua derivata dalle radici di una pianta del sud-est asiatico chiamata konjac. È stato tradizionalmente usato dai cinesi per disintossicare e alleviare i sintomi dell’asma. Come con qualsiasi altra fibra, il glucomannano può aiutarti a sentirti più soddisfatto dopo aver mangiato, ma ciò che lo rende interessante è che il glucomannano ha straordinarie capacità di assorbimento d’acqua: è in grado di assorbire fino a 50 volte il proprio peso in acqua.

È disponibile anche in capsule e in polvere e viene aggiunto ad alcuni alimenti dietetici come pasta e pasta.  Il glucomannano non è stato dimostrato sicuro per donne incinte o che allattano o per i bambini. Prima di decidere di farne uso è opportuno consultare un medico e leggere attentamente il foglio illustrativo per modalità di assunzione e dosaggi.

Un altro supplemento che è stato dimostrato efficace nel ridurre il colesterolo alto è la lecitina . La lecitina è una sostanza grassa che si trova nelle cellule del corpo, dei tessuti vegetali e animali. È costituito da acidi grassi e in particolare da un tipo di molecola di grasso chiamato fosfolipidi, un elemento essenziale delle membrane cellulari. Oltre ad essere disponibile in forma di supplemento, la lecitina si trova anche in un certo numero di alimenti, tra cui cereali integrali, noci, soia e tuorli d’uovo.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post