Come costruire un condizionatore con una scatola del latte (VIDEO)

Come costruire un condizionatore con una scatola del latte (VIDEO)

Nei giorni di caldo estivo l’uso del climatizzatore o del ventilatore può rivelarsi necessario ma alquanto costoso, soprattutto quando a distanza di poco tempo arriveranno le bollette della luce. Ma forse non tutti sanno che esistono dei sistemi semplici e veloci, oltre che molto economici, per trovare un po’ di refrigerio durante le giornate di calura.

Procuratevi quanto elencato e mettiamoci subito al lavoro: serviranno davvero pochi minuti e il vostro condizionatore portatile sarà pronto per stupirvi e stupire.

  • 1 cartone del latte
  • 1 ventola per computer
  • 1 connettore da 12V a corrente alternata
  • 1 cavo elettrico con spina
  • Pistola per colla a caldo
  • forbice per elettricista
  • Cubetti di ghiaccio
  • Nastro isolante

Prendete la ventola e poggiatela sul cartone del latte, disegnatevi il contorno e ritagliate utilizzando un taglierino. Inserite la ventola nel rettangolo che avrete inciso aiutandovi con della colla a caldo applicata sui bordi prima di incastonare nella scatola.

A questo punto collegate la ventola a un adattatore a corrente alternata utilizzando un connettore. Il connettore vi permette di trasformarlo in un condizionatore portatile sostituendo la parte collegata alla spina con una batteria. Per avviare con successo questo passaggio basterà estrarre i fili di rame dal cavo con l’ausilio di una forbice e un po’ di precisione manuale, ma basterà un minimo di agilità manuale o un’infarinatura di metodiche di elettricista.

Collegate l’altro lato ad un cavo elettrico (come vedrete nel video) e coprite i fili con del nastro isolante così da mettere in sicurezza i fili da eventuali scosse elettriche. Adesso non resta che mettere dei cubetti di ghiaccio nel foro superiore del cartone e quasi per magia il vostro condizionatore sarà pronto per essere utilizzato e rinfrescarvi magari quando siete al lavoro seduti dietro ad una scrivania.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post