Coratella di Agnello, ricetta tradizionale romana pronta in pochi minuti

Ecco come preparare il secondo piatto tipico della tradizione: la ricetta romana della coratella di Agnello. Scopriamo come si realizza e come renderlo appetitoso.

coratella Agnello ricetta tradizionale romana
Coratella (Foto fusolino AdobeStock)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI

La coratella di Agnello è il termine con il quale si indicano le interiora dell’animale. Un piatto tipico del centro Italia di cui esistono numerose varianti a seconda della regione in cui ci si trova.

Infatti, in base al luogo è possibile trovare la coratella in umido, alle cipolle o con i carciofi. Se siete amanti del sapore deciso del fegato, allora dovete assolutamente provare la ricetta che vi proponiamo oggi.

Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per creare un’ottima coratella di Agnello secondo la ricetta tradizionale romana.

Coratella di Agnello: ricetta romana e procedimento

Avete intenzione di fare una cena tipica romana? Bene! Partite dal primo con una bella gricia e servite la coratella di Agnello secondo la ricetta tradizionale romana.

coratella Agnello ricetta tradizionale romana
Interiora per coratella (Foto Olek AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 500 g coratella di Agnello
  • 1 spicchio aglio
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 1 rametto rosmarino
  • 2 peperoncini piccoli (facoltativo)
  • Olio extra vergine d’oliva qb.
  • Sale qb.

PREPARAZIONE (circa 50 minuti)

Iniziate la ricetta pulendo bene tutte le interiora dell’Agnello (cuore, milza, polmoni, fegato, budella) se non le ha già pulite il vostro macellaio di fiducia.

Eliminate tutto il grasso, sciacquate la coratella sotto l’acqua fredda del rubinetto e mettetela in ammollo in acqua per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, scolatela e lavatela di nuovo.

Tagliate tutte le interiora a cubetti piccoli per farla rimanere il più morbida possibile durante la fase di cottura. Ora, prendete una padella antiaderente e fate rosolare lo spicchio d’aglio con l’olio extra vergine d’oliva e i peperoncini.

Non appena l’aglio si sarà imbiondito unite la coratella e il rametto di rosmarino. Salate e fate rosolare per un paio di minuti. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare tutta la parte alcolica.

coratella Agnello ricetta tradizionale romana gustosa
Vino bianco (Foto di Kasjan Farbisz da Pixabay)

Ora, coprite con coperchio e cuocete per circa 20 minuti (il tempo varia a seconda della grandezza dei pezzi di carne) a fuoco basso. A cottura ultimata, spegnete il fuoco e servite.

Buon appetito a tutti!

Impostazioni privacy