Cosa mangiare quando si lavora in ufficio

Cosa mangiare quando si lavora in ufficio

Per motivi di lavoro e professionali spesso capita di non avere neppure il tempo di fare uno spuntino per tutta la giornata, ma il nostro organismo ha bisogno di energia per andare avanti in modo brillante. La prima conseguenza di un’alimentazione sbagliata sono i cali di concentrazione che portano ad uno scarso rendimento sul lavoro.

Vediamo insieme alcuni accorgimenti importanti per restare sempre in energia.

1. Non saltare la prima colazione – La colazione mattutina subito dopo essersi svegliati è il pasto più importante dell’intera giornata. Quando ci si alza dal letto i nostri livelli di zucchero nel sangue si abbassano e c’è bisogno di un apporto di glucosio che li rimetta in funzione. Senza gli zuccheri necessari infatti potremmo avere sentori di stanchezza, spossatezza e irritabilità. Si consiglia, quindi, una colazione sana e fatta con calma è il vero segreto per affrontare al meglio una giornata di lavoro.

2. Spuntini – A metà mattino o al pomeriggio capita spesso di avvertire un vuoto allo stomaco e di voler mettere qualcosa sotto i denti. L’ideale sarebbe portarsi da casa qualcosa già pronto, nei classici contenitori di plastica. Ma se proprio dovete ricorrere agli snack acquistati al distributore automatico scegliete delle barrette di cereali che fanno meno male degli altri…

3. Non mangiare in ufficio – Evitate di consumare pasti mentre lavorate, ritagliatevi una pausa anche di 10 minuti per mangiare qualcosa all’aria aperta e assaporando il cibo, magari in compagnia dei vostri colleghi di lavoro. Così facendo sarete sazi, riposati e tornerete al lavoro più riposati, oltre ad aver socializzato con le persone che vi circondano.

4. Cibi consigliati e da evitare – Per un rendimento ottimale sul lavoro si sconsiglia di consumare patatine fritte e fritture in genere, meglio optare per frutta, verdure, insalate e zuppe, ricche di vitamine ed elementi utili al corpo e alla mente. Evitate di mangiare sempre nei fast food, privilegiate i cibi salutati e biologici.

5. Cena – Finalmente siete a casa ed è il momento per poter stare con i propri familiari. Prendetevi tutto il tempo che potete per conversare tra di voi. Se siete single programmate delle cenette con i vostri amici.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post