Cotolette di vitello alla messinese, un secondo piatto croccante e gustoso

Un secondo piatto facile e veloce da preparare, croccante e saporitissimo: Le cotolette di vitello alla messinese.

cotoletta di vitello alla messinese
Fesa di vitello (Fonte: Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Paese che vai, cotoletta che trovi! Infatti quando si parla di cotoletta la prima cosa che viene in mente è la milanese, ma poi in ogni città italiana esiste la versione personalizzata.

Quella che vi proponiamo è la versione messinese, la cui peculiarità è la presenza di aglio, prezzemolo e formaggio nella panatura, che rendono la cotoletta croccante e saporitissima.

La cotoletta di vitello a Messina è un’esplosione di sapore già dalla panatura

Per questa ricetta scegliete fette di fesa di vitello, un taglio di coscia molto tenero. Potete sostituire la carne di vitello con petto di pollo, fesa di tacchino o carne di maiale.

Per una frittura ottimale dovete immergere le cotolette nell’olio alla giusta temperatura. L’olio non deve fare fumo perchè questo significa che la temperatura è troppo alta.

Il metodo della nonna per misurare la temperatura dell’olio è sempre il migliore. Mettete nell’olio una mollichina di pane, quando questa inizia a sfrigolare potete immergere le cotolette.

Ricordatevi di rimuovere la mollichina una volta messe le cotolette, altrimenti si brucia e da un cattivo sapore all’olio.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

cotoletta di vitello alla messinese
Occorrente per panatura (Fonte: Pixabay)

INGREDIENTI

  • 8 fettine di fesa di vitello
  • farina
  • 2 uova
  • 300 g di pangrattato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pecorino piccante grattugiato
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio svestito (facoltativo)
  • sale e pepe
  • olio di semi di arachidi (o di oliva purché sia leggero)

PROCEDIMENTO

Mescolare bene il pangrattato con il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo tritato e lo spicchio di aglio sminuzzato. In una ciotola sbattete le uova. Condite le fettine con un pizzico di sale e una spolverata di pepe.

Passate le cotolette nella farina, quindi nelle uova sbattute e poi nel pangrattato condito. Fate pressione con la mano per far aderire bene il pangrattato alle cotolette.

Friggete le cotolette in abbondante olio ben caldo, 1 minuto a fuoco vivo, poi proseguite la cottura a fuoco moderato. Quando le cotolette risulteranno dorate sul primo lato giratele. Occorreranno circa 3 minuti per lato.

Scolate le cotolette e adagiatele qualche secondo su carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso.

cotoletta di vitello alla messinese
cotoletta di vitello alla messinese (Fonte: Pixabay)

Le cotolette di vitello alla messinese sono pronte per essere servite ben calde e accompagnate da uno spicchio di limone.