Crauti alla tirolese

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 60 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Crauti alla tirolese
LA PREPARAZIONE

 

Condividi sui social
1

In una pentola abbastanza capiente mettete i crauti e poi aggiungete 80 cl di acqua, il dado di carne, la pancetta affumicata e le bacche di ginepro. Accendete a fuoco lento e fate cuocere per circa 50 minuti chiudendo la pentola con il coperchio.

2

Terminato il tempo di cottura verificate che i crauti siano ben teneri, altrimenti lasciate cuocere altri 5 o 10 minuti e infine spegnete il fuoco. Intanto preparate un trito di cipolla che farete appassire in padella insieme ad olio e burro, addizionando poi due cucchiai scarsi di farina e mescolando il tutto, lasciando cuocere per alcuni minuti.

3

Versate il tutto nei crauti, riaccendete a fuoco lento e fate cuocere per alcuni minuti in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti. Servite i vostri crauti alla tirolese ancora ben caldi. I vostri crauti alla tirolese sono pronti, serviteli come contorno o come piatto unico accompagnandoli con dell’ottimo pane casereccio tostato.

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
(Porzioni 4)
    • 770 gr di crauti precotti
    • 800 ml di acqua
    • 150 gr di pancetta affumicata
    • Un dado di carne
    • Una cipolla
    • 2 cucchiai di farina
    • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
    • 5 bacche di ginepro
    • Sale q.b.
    • Una noce di burro

Fai il login e salva tra i preferiti questo post