Il crocché di patate si apre quando lo friggi? Questo è il trucco indispensabile

Quando friggi si apre il crocché di patate? Ecco come evitare questo spiacevole inconveniente grazie a questo trucco indispensabile.

Il crocché di patate trucco per non farlo aprire
Il trucco per non far aprire i crocché di patate (Foto di giovanniluca AdobeStock)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

I crocché di patate sono degli stucchini davvero gustosi e amatissimi, in particolar modo dai bambini. Con il loro gusto e morbidezza, arricchiscono i buffet di feste e compleanni, e sono perfetti sia freddi che ancora caldi.

Il problema però è che spesso farli fatti in casa potrebbe nascondere delle insidie. Quando ci cimentiamo con la loro preparazione infatti, sembrano perfetti, ma una volta cotti ecco che il crocché di apre, lasciandoci ovviamente con l’amaro in bocca e un risultato non proprio perfetto.

Ma come fare per evitarlo? In realtà, esiste un trucchetto davvero infallibile, da fare proprio durante la preparazione, che ci permetterà di avere un risultato perfetto. Ecco quale.

Il crocché di patate, come farlo perfetto grazie a questo trucchetto

Per avere un crocché di patte perfetto, prima di tutto occorre prestare attenzione alla scelta delle patate. Meglio quelle rosse infatti, che contengono meno acqua, e l’ideale sarebbe farle sbollentare il giorno prima.

Il crocché di patate trucco per non farlo aprire
Il crocché che non si pare dopo la frittura (foto di Lifeinapixel AdobeStock)

Poi vanno sbucciate, riposte in una ciotola, coperte con la pellicola, e vanno lasciate riposare tutta la notte. Il giorno dopo poi possiamo realizzare i nostri crocché.

Il vero trucchetto però, è proprio nella realizzazione del crocché. Una volta fatto l’impasto infatti, occorre seguire una determinata procedura per realizzare la panatura. Vediamo in che modo.

Per prima cosa prepariamoci tre piatti diversi, uno con la farina, uno con le uova sbattute e uno con il pangrattato. Una volta che l’impasto è stato fatto e abbiamo dato la forma ai nostri crocché, dobbiamo panarli secondo un preciso ordine.

Passiamoli prima nella farina, poi nelle uova e poi nel pangrattato. L’ultimo passaggio, che nessuno fa, è quello di ripassarli di nuovo nella farina, per assicurargli una maggiore tenuta in cottura.

Il crocché di patate trucco per non farlo aprire
Il crocché pronto da gustare (foto di Studio Gi AdobeStock)

Friggiamoli ora in olio di semi, e una volta cotti, vedrete che i vostri crocché non si saranno aperti ma non solo, avranno una croccantezza perfetta!