Dieta estiva: come perdere chili di troppo nei mesi più caldi

Vi presentiamo una dieta estiva semplice da seguire e super efficace. Di seguito il menù da seguire per perdere quattro chili in un mese: incredibile!

frutta

La bella stagione è ormai arrivata invadendo con il suo caldo la nostra quotidianità. Alcuni hanno lavorato sodo per ottenere un corpo tonico e asciutto in vista dell’estate.

Qualcun altro, invece, si è fatto prendere dal lassismo favorito dai lunghi mesi del lockdown. Se anche tu sei tra quest’ultimi niente paura, abbiamo una dieta estiva fatta apposta per te.

Contrariamente a quanto si pensa, anche nei mesi più caldi si possono perdere quei chili in eccesso che ci impediscono di indossare i nostri tanto agognati bikini.

L’unica cosa di cui abbiamo bisogno è impegno e costanza, al resto ci pensiamo noi!

Dieta estiva: il rimedio semplice per tornare in forma

Dunque, non è mai troppo tardi per tornare in forma e arrivare asciutti alle prossime vacanze estive.

Partiamo dal presupposto che l’estate richiede un’alimentazione diversa, che contempli la riduzione di grassi e l’aumento di cibi ricchi di fibre. In questo modo si potrà ridurre quel fastidioso gonfiore addominale che tanto ci imbarazza in spiaggia.

pancia gonfia
(Foto dal web)

La dieta che proponiamo dà i suoi effetti in poco più di una settimana: se seguita con costanza per un mese è capace di far perdere ben 4 chili.

Potrebbe interessarti anche -> Dieta, tre cibi sfiziosi che fanno impazzire tutti e che si possono mangiare

Di seguito il menù.

Lunedì

Colazione: Tè o caffè con dolcificante, due fette biscottate con marmellata, yogurt o un frutto (ovviamente di stagione)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente.

Pranzo: Passato di verdura (200g) petto di pollo (150g) pane integrale (40g)

Cena: Minestra di legumi (200g) fiocchi di latte (100g) verdura cruda mista

Martedì

Colazione: Una tazza di latte di riso, fiocchi d’avena (tre cucchiai) mirtilli (100 g)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente

Pranzo: Crema di finocchi, patate e zucchine (200 g)

Cena: pennette integrali al sugo (50 g) nasello al forno (150 g ) insalata di pomodori

Mercoledì

Colazione: Tè o caffè con dolcificante, due fette biscottate con marmellata, yogurt o un frutto (ovviamente di stagione)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente.

Pranzo: Riso con gamberetti, verdura cotta mista (200 g) macedonia di frutti di bosco (200 g)

Cena: pasta integrale con ceci, ricotta (50 g) insalata cruda mista

Giovedì

Colazione: Una tazza di latte di riso, fiocchi d’avena (tre cucchiai) mirtilli (100 g)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente.

Pranzo: Straccetti di tacchino alle verdure (150 g ) 2 carciofi in padella con aglio e prezzemolo, pane integrale (50 g)

Cena: zuppa di orzo e legumi (250 g) insalata verde, un frutto di stagione

Venerdì

Colazione: Tè o caffè con dolcificante, due fette biscottate con marmellata, yogurt o un frutto (ovviamente di stagione)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente.

Pranzo: Salmone ai ferri (200 g) cavolfiori al vapore (200 g) pane integrale (50 g)

Cena: Crema di pomodoro con crostini (250 g) omelette e cipolla, insalata cruda mista

Sabato

Colazione: Una tazza di latte di riso, fiocchi d’avena (tre cucchiai) mirtilli (100 g)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente.

Pranzo: Tonno affumicato con rucola (70 g) verdura mista ai ferri, macedonia (200 g)

Cena: Spaghetti aglio e olio (70 g) insalata cruda mista, fiocchi di latte (100 g)

Domenica

Colazione: Tè o caffè con dolcificante, due fette biscottate con marmellata, yogurt o un frutto (ovviamente di stagione)

Spuntino: Frutta di stagione, frutta secca o cioccolato fondente.

Pranzo: Fesa di tacchino (150 g)  verdure cotte miste, pane integrale (50 g)

Cena: Riso integrale alle verdure (70 g) prosciutto cotto sgrassato (50g) insalata verde mista.

Potrebbe interessarti anche ->  Lo metto in frigo o no? Ecco la lista dei 10 cibi da non tenere in frigorifero