Come dormire meglio per dimagrire di più

Come dormire meglio per dimagrire di più

Per dimagrire non basta solo mangiare nel modo giusto e fare attività fisica, ma anche dormire bene. L’ideale sarebbe dormire circa 8 ore a notte. Con meno ore di sonno, l’organismo produce più grelina, anche conosciuto come ormone della fame, che stimola l’appetito e l’accumulo di grasso corporeo. Chi dorme anche 5 ore durante la notte è a rischio “aumento di peso” o, quantomeno, dimagrisce più lentamente di chi ha un buon riposo.

Quindi se soffrite di insonnia potreste mettere chili di troppo o diventare obesi. I primi consigli da tenere a mente sono principalmente due: bere più acqua e inserire nella propria dieta vitamina C, noci, carne, frutti di mare e carboidrati. Inoltre si consiglia di limitare verdure a foglia verde, uova, carni grasse, cioccolato e tè.

Ma ci sono alcune abitudini che rendono difficile dormire tranquillamente e a lungo. La prima è bere il caffè dopo le 16, in quanto la caffeina  potrebbe lasciarvi dormire in piedi!. Sarebbe meglio scegliere una tisana o un buon tè.

Mai saltare la cena, perché durante la notte potreste essere assaliti da un senso di fame. Inoltre il vostro metabolismo rischierebbe di rallentare e bruciare calore in più tempo.

A cena meglio mantenersi leggeri, evitare carboidrati (meglio a pranzo), cibi grassi e fritture che possono causare acidità di stomaco. Meglio optare per verdure, insalata e frutta fresca di stagione.

Prima di mettersi a letto, inoltre, sarebbe opportuno spegnere il telefonino, almeno mezz’ora prima, e la luce del comodino. L’esposizione alla luce blocca la produzione di melatonina, l’ormone che regola i cicli di sonno e veglia. Ma anche la tv andrebbe guardata entro e non oltre le 23-23,30.

Evitare di bere alcolici: favoriscono la ritenzione idrica e rallentano il metabolismo, perché glicidi e lipidi vanno a depositarsi nel tessuto grasso.

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post